Leonardo Parisi si trasferisce a Potenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 14, 2011 05:00

Leonardo Parisi si trasferisce a Potenza

Parisi Leonardo (Molfetta)

Leonardo Parisi

E’ il primo arrivo  ufficiale della stagione 2011-2012 in casa Virtus Potenza. E per rispettare il vecchio adagio che recita “Chi ben comincia …” i dirigenti potentini hanno pensato bene di costruire la squadra dal palleggiatore. A guidare la Virtus, in cabina di regia, per la stagione 2011/2012 ci sarà Leonardo Parisi, ventisei anni di Terni, reduce dai play off promozione per la serie A vinti con il Molfetta, sulla scia di quanto accaduto l’anno precedente quando a Genova dove fece lo stesso.
Leonardo, benvenuto a Potenza. Al di là dell’aspetto scaramantico, quali prospettive vedi per la prossima stagione?
“Intanto approfitto dell’occasione per ringraziare tutti per l’accoglienza riservatami. Ho avuto modo di scambiare alcune battute anche con l’allenatore e devo dire che mi ha colpito la sua voglia di lavorare e i programmi ambiziosi che lui e i dirigenti mi hanno descritto bene: anche io sono uno a cui piace molto lavorare tanto in allenamento per provare a crescere settimana dopo settimana. Certo, so che tutti si augurano che si realizzi il detto che mi hai citato, ma più che nella scaramanzia io sono fiducioso nel lavoro della società e da quello che mi risulta avremo una squadra all’altezza delle ambizioni”.
Cosa significa per te, dopo la seconda promozione consecutiva, ripartire di nuovo dalla B1?
“Sinceramente ritengo un onore che per un progetto ambizioso come quello di Potenza si sia pensato a me e quindi non sto a guardare alla categoria. Tra l’altro della città e della tifoseria conservo un bel ricordo legato alla sfida affrontata l’anno scorso quando ero a Molfetta: mi ha davvero colpito il clima all’interno del palazzetto, ma anche l’accoglienza da parte della dirigenza. Insomma, sono pienamente convinto del fatto di aver fatto la scelta giusta rimettendomi in gioco per un progetto che punta a essere vincente”.
Secondo le indicazioni del mercato, si prospetta un campionato di alto livello con il Brolo che si candida a grande favorita. Cosa ti senti di dire riguardo al valore della concorrenza e alle prospettive della nuova Virtus?
“Sicuramente la formazione siciliana, a giudicare dai nomi, si pone come una seria candidata a un ruolo da protagonista, ma a me piace ragionare secondo la politica dei piccoli passi: dobbiamo giocare partita dopo partita e fare i conti solo alla fine. Anche lo scorso campionato ci ha insegnato che a volte i pronostici possono non essere così scontati. La cosa fondamentale è che, da quello che mi risulta, la nostra squadra avrà tutte le carte in regola per giocarsela e poi con il lavoro quotidiano sono sicuro che potremo raggiungere tutti i traguardi prefissati”.
(fonte Virtus Potenza)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 14, 2011 05:00