Edilizia Passeri Bastia, un avvio dinamico

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 2, 2011 11:07
Uccellani Giulia

Giulia Uccellani

E’ cominciato un nuovo anno agonistico per la Libertas Pallavolo Bastia e c’è grande eccitazione per un movimento che continua costantemente a crescere. La dirigenza conta infatti di incrementare la partecipazione ai campionati che l’anno scorso la vedeva protagonista nella under 12, under 13, under 14, under 16, seconda divisione e prima divisione, oltre chiaramente alla serie B2 femminile che costituisce l’apice delle attività del club. Almeno sette le squadre agonistiche che il sodalizio biancoceleste presenterà ai nastri di partenza della nuova avventura, con la possibilità concreta di schierare anche un collettivo under 18 mentre al vaglio dello staff tecnico ci sono altresì delle ipotesi di collaborazione con altre realtà sportive del territorio. Tante dunque le formazioni che partecipano ai campionati giovanili e che fungono da indispensabile serbatoio per il futuro del clan bastiolo, ma come logico gli occhi di tutti gli sportivi sono incentrati ora sulle atlete che costituiscono il punto di riferimento del volley cittadino, un collettivo assai rinnovato quello della prima squadra che punta a mettersi in evidenza alla sua quarta esperienza nel palcoscenico nazionale. Per le ragazze del d.s. Ivo Fongo è fitto il programma di allenamenti che prevede tempi di riposo minimi sino alla fine di settembre, oltre alle giornate di domenica saranno osservate interruzioni da impegni fisici solo in due occasioni, mentre in alcuni periodi sono in programma doppie sedute (mattina + pomeriggio). Nella prima settimana di lavoro che sta volgendo al termine si è notata una buona predisposizione a sudare tra le giocatrici che hanno manifestato grande concentrazione nell’affrontare le prove proposte dallo staff tecnico. Con la ripresa dei lavori e le alte temperature dei giorni scorsi per la squadra targata Edilizia Passeri Bastia gli esercizi sono stati blandi e si sono incentrati sul risveglio neuro-muscolare tipico di un periodo che segue una sosta prolungata. Gli impianti nei quali saranno impegnate le atlete biancocelesti sono quelli del palazzetto comunale di viale Giontella e della palestra delle scuole di Petrignano d’Assisi, strutture nelle quali le giocatrici si ritrovano agli ordini del tandem tecnico Ricci-Papini. La vasca nella quale si affinano le qualità muscolari è invece quella dell’hotel ristorante Villa Rabasco, uno dei luoghi d’incontro tradizionali per la società sportiva. Con il preparatore Gianluca Carboni prosegue invece il programma di incontri alla palestra fitness Atletico, una delle più nuove ed attrezzate presenti nel territorio che è diventata il punto di ritrovo per la messa a punto della parte fisica. Da lunedì 5 settembre saranno all’incirca un centinaio le tesserate del club che torneranno in palestra, con il solo minivolley che attenderà ancora qualche settimana prima di radunarsi, in attesa della tradizionale presentazione ufficiale di tutte le squadre del club che è prevista per sabato 8 ottobre.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 2, 2011 11:07
  • Questo spazio è bellissimo e mi ci sento già a casa. … ciao complimenti per la bella iniziativa vi leggerò con attenzione partecipo con piacere