Emma Villas Chiusi sulla buona strada

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 23, 2011 15:19
Bartolucci Marco

Marco Bartolucci

Amichevole molto combattuta quella disputata mercoledì sera al Pala-Rota di Spoleto tra la locale squadra della Monini Spoleto e la Emma Villas Chiusi, che ha visto prevalere non senza difficoltà i padroni di casa per tre ad uno, in un valido test match sia dal punto di vista tecnico nonché agonistico. La squadra allenata dal tecnico Massimo Marchettini ha schierato il palleggiatore Falluomini in linea con l’atteso opposto Giacomo Bastianini, grande colpo del mercato della squadra chiusina,gli schiacciatori Alessandro Bittoni (di ritorno da Orvieto e fedelissimo del tecnico Marchettini) e Marco Bartolucci, i centrali Fabio Nofroni e Alessandro Meconcelli ed il libero Andrea Benicchi, alternando nel corso dei  quattro set anche l’altro centrale Lorenzo Baldi (altro neoacquisto proveniente dal Montepulciano) e schierando nel terzo set l’altro palleggiatore Lorenzoni ed il giovane e promettente schiacciatore Filippo Faleri (diciotto anni, riscattato dal Cortona). La Emma Villas è apparsa già in discrete condizioni fisiche malgrado la fase di carico tipica di questo periodo di preparazione atletica, ed ha avuto nello schiacciatore-ricevitore Marco Bartolucci il suo punto di forza con i suoi 24 punti in attacco ed una percentuale in ricezione del 65%, seconda solo a quella del libero Benicchi che ha sfiorato l’80 %.La convincente prova dello schiacciatore castiglionese testimonia le rinnovate motivazioni che ha quest’anno l’atleta per il fatto di giocare in una squadra competitiva, di una condizione fisica molto diversa che ne aveva condizionato il rendimento (soprattutto in attacco) nella scorsa stagione e della maggiore intesa trovata se pur dopo poche settimane di allenamenti con il palleggiatore Falluomini, ancora indietro dal punto di vista fisico ma tornato a Chiusi dopo l’esperienza a Montepulciano anch’esso fortemente motivato e che nella partita con la Monini ha già mostrato le sue doti riuscendo a servire con precisione e con regolarità i tre forti attaccanti della squadra. Ancora indietro l’intesa con i centrali ma su questo in palestra il tecnico Marchettini, coadiuvato dal direttore tecnico del settore maschile Marco Monaci (anch’esso di ritorno da Montepulciano) che quest’anno collaborerà con lo stesso apportando la sua esperienza e le sue competenze tecniche, sta già lavorando alacremente sia tecnicamente sia sotto l’aspetto motivazionale. Buona la prova dell’opposto Bastianini, ancora a corto di preparazione atletica e quindi espressosi circa al 50 % del suo potenziale e comunque autore di 20 punti equamente distribuiti nei tre set nei quali è stato servito con continuità. La squadra conta molto sulla sua potenza e precisione in attacco sia dalla prima che dalla seconda linea, attacco da quest’ultima ancora poco utilizzato a causa della intesa con il palleggiatore ovviamente da perfezionare e sulle sue battute in salto ancora non effettuate  per i motivi sopra esposti.Discreta la prova complessiva del grande ritorno Bittoni, che ha ricevuto con buona continuità (50 %) e realizzato 14 punti se pur è stato tra i tre attaccanti il meno servito, ma lo stesso si è distinto per volitività in difesa e determinazione in ogni zona del campo, peccando semmai in tal senso solo per eccesso di generosità.Compito del tecnico Marchettini ( che con lui in prima linea ha vinto due anni fa il campionato ad Orvieto) sarà quello di portarlo al suo consueto standard di rendimento in attacco, conoscendone molto bene le doti di giocatore ‘da palle importanti’ nei momenti topici delle partite.Ancora indietro i tre centrali ma la cosa era largamente preventivata, se pur la cosa è stata resa ancora più evidente dal valore dei centrali della squadra avversaria che ha avuto in Battistelli un giocatore difficilmente arrestabile a muro e forse il migliore in campo tra le due formazioni. L’impegno profuso dai tre centrali in allenamento fa ben sperare, e Marchettini si aspetta molto in particolare dal promettente Meconcelli, vera rivelazione della scorsa stagione e dal fedelissimo Nofroni se pur reduce da un grave infortunio alla spalla che lo ha tenuto ,lontano dai campi di gioco per tutta la scorsa stagione. Sarà molto importante l’apporto che potrà dare l’altro centrale Baldi motivato ed uno dei più desiderosi di migliorare ed entrare in forma nel corso degli allenamenti. Il tecnico Marchettini al termine della partita, se pur rammaricato per il punteggio finale e soprattutto per aver perduto il quarto set pur avendo avuto ben nove palle consecutive per chiudere (dal 24-25 al 32-33), si è mostrato abbastanza soddisfatto avendo avuto alcune risposte positive rispetto a ciò che aveva chiesto ai sui ragazzi ed ha rivolto parole di rispetto nei confronti della squadra avversaria apparsa già in discrete condizioni di forma e che presenta un organico forse superiore alla squadra da lui allenata.
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 23, 2011 15:19
  • chico

    dateve nà calmata, piagnoni di fuori regione!le tribole veranno!

  • Andrea benicchi

    Spiegami perchè antisportivi? E poi metti nome e cognome!

  • DAVIDE

    bravo barto :)!

  • fuocoallepolveri

    bella squadra di antisportivi questo chiusi…