Francesco Corsini: «Test per capire a che punto è Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 2, 2011 17:24

Francesco Corsini: «Test per capire a che punto è Perugia»

Corsini Francesco

Francesco Corsini

Si avvicina il primo appuntamento, seppure non ufficiale, della Sir Safety Perugia. Saltato all’ultimo momento il test contro San Giustino, previsto per oggi al Pala-Evangelisti (i ragazzi sosterranno il consueto allenamento), i Block Devils saranno di scena sabato pomeriggio, con inizio alle ore 18, nella capitale contro la M.RomaVolleyper un allenamento congiunto. Sarà dunque la prima occasione per coach Slobodan Kovac per verificare sul campo la mole di lavoro fisico, tecnico e tattico svolto in questa fase di preparazione e per capire anche pregi e difetti del gruppo in bianconero. Dovrebbe avere tutta la rosa a disposizione il tecnico serbo che certamente ruoterà gli effettivi per provare ogni tipo di soluzione utile in vista della lunga stagione alle porte. Dall’altra parte della rete, pur senza i cinque nazionali Boninfante, Maruotti, Sabbi e Zaytsev, in ritiro con l’Italia, e Bencz, con la Slovacchia, ci saranno giocatori di caratura internazionale come gli ex azzurri Cisolla, Corsano e Paparoni, ed i due centrali Lebl e Bjelica. A completare gli effettivi a disposizione del tecnico Budani, vice di Giani assente perché pure lui impegnato con la nazionale, il regista Paolucci, ed il giovane ternano Puliti, mentre mancherà anche l’ultimo acquisto in ordine di tempo, il centrale australiano Passier. In casa bianconera due gli ex che lo scorso anno vestivano la maglia della M.Roma: il centrale Corsini ed il libero Cesarini. Proprio Francesco Corsini, uno dei pezzi pregiati del mercato estivo del presidente Sirci, fa il punto: «Sono più che soddisfatto della squadra – ammette senza mezzi termini il posto tre nativo di San Giustino, elemento di esperienza del gruppo –. In serie A2 è difficile trovare un organico così completo. Invece la società ha fatto un grande lavoro ed il risultato è che qui ci sono tredici giocatori veri e di conseguenza un livello molto alto generale. Con la preparazione siamo già ad un bel punto e lavoriamo molto sulle situazioni di gioco. Ci si allena bene, tantissimo e con qualità. Inoltre disponiamo di uno staff tecnico, fisico e medico di alto livello, sotto ogni punto di vista. Insomma, finora è un piacere stare in palestra e le basi per lavorare al meglio ci sono tutte». Anche a livello personale le cose procedono a gonfie vele. «Ho avuto un piccolo problema fisico nei primi giorni di preparazione, ma lo staff medico ha fatto un super lavoro e mi ha rimesso subito in campo. Adesso sto bene, mi sto allenando con continuità. Sono curioso di vedere il livello di questo campionato e penso che ci divertiremo parecchio. Perché Perugia? Una scelta estremamente voluta! Ho fatto grandi esperienze, ho conquistato vittorie importanti, soprattutto negli ultimi anni, sono contentissimo della mia carriera finora, ma volevo tornare ad avere un ruolo da protagonista. Con il presidente Sirci ci siamo accordati subito. Ho voglia di giocare, di far vedere le mie qualità e i miei progressi». Domani allenamento congiunto con la Roma contro i vecchi compagni della scorsa stagione. Per Corsini l’occasione soprattutto per mettere in pratica i frutti di tanto lavoro. «Sarà un test per capire dove siamo arrivati. A Roma mancano diversi giocatori via con le nazionali, perciò sicuramente non avranno potuto fare il lavoro tecnico di squadra che abbiamo svolto noi. Per quanto ci riguarda, spero che riusciremo a mettere in pratica quanto fatto in queste settimane». Già in macchina per andare al palazzetto, Corsini lascia spazio ad un’ultima battuta. Dopo un lungo giro per l’Italia, e dopo la parentesi di Spoleto nella stagione 2007-2008, il ritorno in Umbria. Sarà quello definitivo? «In Umbria ci sto bene. A livello personale la stagione con Spoleto fa parte dei miei ricordi più belli. Ritorno definitivo? Chissà, magari è la volta buona! Battute a parte, il presidente Sirci è una persona molto ambiziosa che vuole crescere ed a me piace finire un percorso quando lo intraprendo…». Il futuro dirà. Il presente invece vede Francesco Corsini al centro della rete della nuova Sir.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 2, 2011 17:24