La Friservice Nocera Umbra supera Fossato in un test

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 21, 2011 10:06

La Friservice Nocera Umbra supera Fossato in un test

Friservice Nocera Umbra (team)

la formazione della Friservice Nocera Umbra iscritta alla serie D femminile

Comincia col piede giusto la stagione della Friservice Nocera Umbra che nell’amichevole di lusso contro il blasonato Fossato Volley, partecipante al prossimo campionato di serie C, s’impone per due set ad uno in una partita che per l’intensità agonistica vista in campo, aveva il sapore di un vero e proprio incontro ufficiale. Palazzetto di Nocera Umbra con un buon numero di spettatori, considerando il giorno infrasettimanale. In realtà quello con il Fossato è più che un derby. La compagine ospite è una sorta di All Stars Team composto dalle giocatrici più prestigiose di Nocera che dopo una diaspora durata qualche anno, si sono ora nuovamente radunate sotto la sapiente guida di Vittorio Cardone, già allenatore ai tempi della Brunelli Volley. In alcuni tratti della partita, quattro giocatrici del sestetto base erano proprio nocerine: la promettentissima centrale Sonia Sechi, la affermata alzatrice e nuovo capitano Cinzia Brunelli, Alessandra Cucchiarini proveniente da importanti esperienze in categorie superiori, il giovane talento Giulia Tomassini proveniente da Gubbio ma anche altre future promesse come il libero Cristina Bonucci e l’alzatrice Federica Santioni , anch’esse vecchie conoscenze della pallavolo nocerina. Folta anche la presenza della tifoseria proveniente da Fossato, curiosa di vedere all’opera la propria squadra in virtù dei nuovi importanti innesti. Ma la serata non è andata come previsto. Dall’altra parte della rete il Fossato Volley ha trovato un avversario deciso a vender cara la propria pelle e alla fine i pronostici sono stati sovvertiti. Il lavoro di coach Oriano Ornielli sta cominciando a dare i suoi frutti anche in questa stagione e nonostante qualche novità rispetto allo scorso campionato, la determinazione della Friservice sembra essere rimasta immutata. Con l’arrivo di Danila Mancinelli da Rivotorto, Giulia Moriconi si è spostata in attacco lasciando il posto di opposta proprio alla spellana. Al centro l’innesto di Deborah Travaglini, partita dell’ex per lei, garantisce solidità sia in fase offensiva che a muro. Su Monia Cesaretti e Laura Brancaleone poco da dire, la loro esperienza parla da sola mentre nonostante la giovane età, Erica Gaudenzi, Andrea Barrionuevo e Federica Urbani sono ormai delle certezze. Spazio nel terzo set anche per la seconda alzatrice Elena Gaudenzi, per il martello Sara Armillei e per il giovanissimo libero Laura Araci Barrionuevo. La cronaca della partita parla di tre set tutti molto tirati, proprio come un match di campionato. Prima frazione vinta brillantemente dalle padrone di casa per 25-20 mentre la seconda viene incamerata dalle ospiti che sfruttano al meglio una serie di errori in attacco delle giocatrici locali. Terzo set ancora più tirato nonostante le girandole di cambi che si susseguono in entrambe le formazioni. Vittorio Cardone, praticamente sulla linea di campo, cerca di spronare al massimo le proprio atlete mentre il fido assistente Fabio Mancinelli alle sue spalle segna meticolosamente tutti i punti. Ma ciò non basta e il risultato finale è di 28-26 per le nocerine, quelle della Friservice. Nonostante il calibro delle giocatrici che compongono la rosa, specie dopo la campagna acquisti estiva, possa far stare tranquilli, c’è dunque ancora molto da lavorare in casa Fossato dopo una sconfitta con una squadra di una categoria inferiore. Iniezione di fiducia invece in casa Friservice dopo questa vittoria che però deve essere considerata solo come un piccolo test superato in una stagione lunga e difficile che si profila all’orizzonte.
(fonte Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 21, 2011 10:06