La Gherardi Svi Città di Castello comincia da Molfetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 24, 2011 16:36

La Gherardi Svi Città di Castello comincia da Molfetta

Gherardi Svi Città di Castello (staff)

l'organico della Gherardi Svi Città di Castello di serie A2 maschile

Da domenica finisce il volley parlato ed arriva il volley giocato, quello vero, quello capace di regalare emozioni. E le emozioni sono da sempre una componente fondamentale per la Gherardi Svi Città di Castello che, sull’onda del bel campionato della scorsa stagione e di una campagna acquisti volta a rafforzare l’organico, è partita per la trasferta d’esordio contro la Pallavolo Molfetta carica di speranze. Si gioca quindi in terra pugliese la prima gara della serie A2 Sustenium per i tifernati che tenteranno di ripetere l’exploit dell’anno scorso, quando violarono Segrate, guarda caso un’altra neopromossa, all’esordio. Ma Andrea Radici rimane coi piedi per terra e si esprime così sull’avversario: «Molfetta arriva in A2 dopo alcuni ottimi campionati di B1, è una realtà della pallavolo pugliese e avrà grande entusiasmo all’esordio. Nell’ultima settimana e nelle ultime amichevoli abbiamo cercato di curare alcuni dettagli che possono migliorare la prestazione. La squadra è pronta, sente vicino l’inizio e ha dato tutto in settimana per alzare il livello della propria performance». Anche l’opposto Leondino Giombini sente vicino l’esordio: «E’ stata una preparazione lunga, abbiamo affrontato tante amichevoli ed ormai si gioca. Sento che la squadra potrà fare una buona gara anche se una neopromossa alla sua prima partita in casa avrà un notevole entusiasmo anche da parte del pubblico. Molfetta ha delle buone individualità, dobbiamo andare a giocare consci delle nostre potenzialità e della nostra forza». Ed ecco le individualità importanti del Molfetta allenato da un pugliese doc come Pino Lorizio, già a Molfetta nel 2004-2005, e artefice dalla panchina della promozione in A2. In regia c’è Joel Bacci, l’anno scorso in A1 a Forlì, ma con un passato anche nel Bologna di A2, come opposto i pugliesi hanno ingaggiati il bulgaro Nikolay Uchikov, promosso in A1 con Padova nella stagione passata. In posto quattro è arrivato da Santa Croce l’esperto Mattioli che avrà in diagonale Al Nabham, giocatore del Bahrein, o il colombiano Alomia Angulo. Qualche chance di scendere in campo anche per l’ex gioiese Del Vecchio. Al centro l’esperienza di Massimo Botti, l’anno scorso a Reggio Emilia, e la freschezza del molfettese La Forgia e di Giglioli, ex Segrate, cercheranno di contrastare il duo biancorosso Di Benedetto-Lehtonen. Bisci agirà da libero. La Gherardi Svi sarà seguita in trasferta da un piccolo gruppo di tifosi che si sobbarcherà un lungo viaggio per di non lasciare soli i propri beniamini nella gara che apre la stagione. La gara che avrà inizio alle ore 18 sarà trasmessa in radiocronaca diretta da Rts (100,3 mhz) e andrà in onda in differita su Trg martedì sera 27 settembre alle ore 22,15. Così in campo (Molfetta, Pala Poli, ore 18, arbitri Bartoletti e Pignataro). Molfetta: Bacci-Uchikov, Mattioli-Angulo (Al Nabham), La Forgia-Botti, Bisci (L). All. Pino Lorizio. Città di Castello: Visentin-Giombini, Rosalba-Noda Blanco, Di Benedetto-Lehtonen, Romiti (L). All. Andrea Radici.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 24, 2011 16:36