Di Nardo: «Per Castiglione del Lago sarà un anno divertente»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 27, 2011 08:00
Di Nardo Andrea

Andrea Di Nardo

Nelle prime due gare di serie C femminile il collettivo della Restaura Castiglione del Lago ha sempre mosso la classifica ma con la vittoria piena ai danni della Bar Coser Ponte Felcino ha riscattato subito la sconfitta casalinga contro la Ternana. Le atlete lacustri del presidente Sergio Pomerani sono consapevoli di avere la possibilità di fare bene ed il pieno di punti lascia trapelare il buonumore nel tecnico Andrea Di Nardo: «L’indizione del campionato, tre soli posti per i play off, condiziona da subito l’esito delle partite. Ritengo che noi siamo una squadra che può dar fastidio a molte avversarie e credo che sarà questo il ruolo da recitare in questo campionato. Le squadre che durante l’estate hanno fatto la campagna acquisti per centrare l’obiettivo partono tutte forte, e già solo dopo due partite si delinea nella classifica quella che probabilmente sarà la tendenza di tutto l’anno, un primo gruppo di team a comandare i giochi, un piccolo gruppo di outsider, ed un altro gruppo di comprimarie che senza retrocessione avranno poco da dire e da mettere in campo se non la voglia di far crescere le più giovani. Orvieto fa la voce grossa, aiutata anche dal calendario due partite in casa, Umbertide si conferma squadra solida, anche con tutti i nuovi acquisti. San Feliciano, Ars Perugia e Gubbio confermano le loro intenzioni, la Multicopia Perugia inciampa sul San Sisto, anche il Foligno alla lunga dovrebbe uscire bene. Meno attrezzate sembrano Ponte Felcino, Libertas Perugia, Fossato, Unipol Terni ed infine Chiusi e Monteluce. Sarà un campionato combattuto, con poche occasioni per sbagliare, molte squadre presentano in campo atlete di livello che faranno la differenza negli scontri diretti. Sperando che l’esito rimanga incerto fino alla fine ci aspetta un anno divertente».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 27, 2011 08:00
  • Andrea

    Nn avevo dimenticato nessuno, ma la sintesi fatta del mio messaggio ha saltato… “la Crediumbria Ternana e la Multicopia inciampano su San Sisto e Trasimeno squadre che possono dar fastidio a molti” …faccio ammenda io x la redazione 😀

  • Franco

    Penso che il coach abbia dimenticato qualcuno….:-)