Ecomet Marsciano fermata in casa dal Latina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2011 02:59

Ecomet Marsciano fermata in casa dal Latina

Ecomet Marsciano (gruppo)

il gruppo della Ecomet Marsciano

Prima gara interna, per l’Ecomet Marsciano, che ospita al Pala-Pippi, la Ast Latina. Le padrone di casa vogliono far vedere, ai propri sostenitori le loro potenzialità. Partenza buona per le ragazze di Sanna, che sul 4-2 costringono De Sisto, a chiedere una sosta. Alla ripresa, la regista Marazza, manda a segno Zamora e Camarda, rimettendo in asse il punteggio 7-7. Dopo la sosta tecnica per 8-7 ad opera di Corallo, Venturi e Gennari tentano l’allungo, portandosi sul 13-9, ma le ospiti non restano a guardare. Pietrangeli copre ogni spazio, mentre Centi elude il muro locale, che non riesce ad organizzarsi in difesa, tanto da subire un perentorio parziale di 0-8. Con la battuta di Marazza, l’Ecomet si ritrova ameno cinque, 15-20 e vani risultano i pochi tentativi di rimonta, dopo che Montico  fissi il 16-24, arriva l’errore marscianese che porta la cambio campo. Nel secondo set le ragazze di Sanna, con la battuta di Venturi, coadiuvata da delle buone difese di Carboni prendono il largo andando alla prima sosta tecnica sull’8-1, per poi procedere, stavolta con la battuta di Grassini e gli attacchi di Corallo, fino al 16-2. Con pazienza certosina, le laziali cominciano ad alzare muro, ma il gap è talmente netto, da non impensierire, le padrone di casa. Sul 18-7 le ospiti sono costrette a rinunciare al libero Pietrangeli, subito sostituito,  più che degnamente da Santoro, ma le padrone di casa, restano saldamente al comando. L’ace di Gennari precede la chiusura di Carboni che pareggia il conto. Pur imponendo un iniziale 5-0, l’Ecomet subisce un repentino cambio di fronte, Zamora e Centi, non trovano ostacoli aggiudicandosi un considerevole vantaggio, prima sul 5-8 e sull’8-16 poi. Le marscianesi non riescono ad organizzare la difesa, mentre da parte avversa è proprio questo il fondamentale vincente. Vane le soste chieste dal tecnico Sanna e le sostituzioni, il muro di Orsi e Centi, non ammette repliche, su un errore d’attacco, le locali consegnano di nuovo il vantaggio. Tiratissima la quarta frazione di gioco, con l’Ecomet in vantaggio ai due tempi tecnici, ma solo per una lunghezza. Dopo il 17-17  conquistato da Tiberi, Il Latina allunga con Montico  fino al 18-21. Punto dopo punto, trainate da capitan Gennari, le locali rientrano in gara fino all’attacco di Carboni, che fissa il 23/22, poi un errore in battuta, rimette in gioco le ospiti, che conquistano l’intera posta su attacco di Camarda prima, ed il conclusivo di Zamora poi.  
ECOMET MARSCIANO – AST LATINA = 1-3

(16-25, 25-19, 18-25, 23-25)
MARSCIANO: Corallo 13, Venturi 12, Gennari 11, Carboni 11, Tiberi 6, Grassini 4, Masu (L), Crisanti, De Chiara Angeleri, Rellini. N.E. – Scorcini. All. Dario Sanna e Giuseppe Castellano.
LATINA: Centi 18, Zamora 16, Montico 12, Camarda 12, Orsi 9, Marazza 4, Pietrangeli (L1), Santoro (L2). N.E. – Chiccarella, Petrella, Inglese. All. Stefano De Sisto e Francesco Petrozzi.
ECOMET (b.s. 4, v. 11, muri  4, errori 16).
AST (b.s. 6, v. 6 , muri 12, errori 18).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 23, 2011 02:59