Ferdinando De Giorgi ammonisce il suo San Giustino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 17, 2011 12:35

Ferdinando De Giorgi ammonisce il suo San Giustino

De Giorgi Ferdinando (time-out)

Ferdinando De Giorgi parla alla squadra durante un time-out

Qualche volta è meglio non girarci intorno alle parole e dire esattamente le cose come stanno, così come ha fatto Ferdinando De Giorgi, allenatore della Energy Resources San Giustino, all’indomani della partita persa contro Belluno, nella quarta giornata del girone di andata di serie A1 Sustenium: «Abbiamo giocato male. A Belluno non siamo riusciti a compensare, come sempre abbiamo fatto nei match precedenti, con l’atteggiamento più aggressivo. La squadra non può concedersi abbassamenti di tensione. Abbiamo commesso un grave errore ma, in questo modo, i ragazzi imparano a conoscersi anche in queste situazioni che quest’anno, per fortuna, non avevamo ancora incontrato. Nessuno pensa di vincere tutte le partite, ma dobbiamo avere rispetto del nostro lavoro. Non che i ragazzi siano scesi in campo pensando di fare una brutta gara. Ma una cosa del genere deve capitare una sola volta»! Il tecnico pugliese prosegue nell’analisi dell’incontro cercando di cogliere i dati dai quali ripartire per non ricaderci di nuovo. «Abbiamo fatto l’esperienza di questo tipo di sconfitta che deve fornirci lo spunto per darci ulteriori elementi di conoscenza anche dei singoli giocatori per quello che mi riguarda. Questa è una squadra che deve trovare un gioco d’insieme. Le personalità di ognuno verranno in seguito. In un momento di difficoltà, anche se c’è uno del gruppo che cerca di dare una scossa, gli altri lo devono seguire altrimenti non serve. Sammelvuo, lo schiacciatore finlandese arrivato a San Giustino sabato scorso, si inserisce in un gruppo che dà sempre il massimo e Tuomas ha questa caratteristica. Tecnicamente è uno schiacciatore d’esperienza che ci offre un’ulteriore opportunità durante una partita. E’ più ricettore, rispetto a Tholse per esempio». Per chiudere, De Giorgi parla, in generale, dei prossimi avversari. «Siamo in una fase del campionato nella quale dobbiamo affrontare tutti i nostri avversari a viso aperto. Dobbiamo giocare a pallavolo, dobbiamo avere fame di fare risultato. Su quattro incontri, ne abbiamo sbagliato uno. Ora noi dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi e, da questa partita persa, dobbiamo trarne un miglioramento».
(fonte Umbria Volley San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 17, 2011 12:35