Gori: «La Rossi Ascensori Foligno venderà cara la pelle»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2011 22:30
Gori Gianluca (panchina)

Gianluca Gori

Dopo la prima giornata di serie C maschile rinviata per i problemi che hanno riguardato il palazzetto di Porta Todi, dichiarato inagibile a poche ore dal debutto in campionato, la compagine targata Rossi Ascensori Foligno ha fatto il suo storico esordio in trasferta raccogliendo un successo pieno. I falchetti risultano formazione neopromossa ma contro i giovani della Sir Safety Bastia Umbra non hanno avuto pietà. Una partita molto semplice per i ragazzi del tecnico Gianluca Gori che resta sempre cauto: «Il nostro obiettivo da neo promossa e cercare di fare il massimo possibile, abbiamo una squadra abbastanza equilibrata ma ancora con poca amalgama che spero di tirare fuori con gli allenamenti. Sto cercando di fare un gruppo molto affiatato e agguerrito per lottare con tutti, sappiamo i nostri limiti, ma non ci tiriamo indietro con nessuno. Per quanto riguarda il campionato penso che sia una lotta a due tra la Grifo Perugia e la Marconi Spoleto, un gradino più basso metterei il Chiusi e l’altra squadra di Foligno, ma starei attento anche al Terni e al Corciano». Il senatore della squadra è Paolo Mancini, il giocatore con più esperienza e con più potenziale, attorno a lui la dirigenza spera di costruire una mentalità vincente che possa dare alla lunga risultati importanti, ma sabato prossimo ci sarà da affrontare il Chiusi in trasferta e lo scoglio è sicuramente arduo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 26, 2011 22:30