Italchimici Earth Energy Foligno kappao a Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2011 02:37

Italchimici Earth Energy Foligno kappao a Terni

Imperio Antonio (Foligno)

Antonio Imperio

Brutta pallavolo quella giocata dalla Italchimici Earth Energy Foligno, costellata da molti errori che la costringono a cedere sul campo della Henkel Terni. La squadra del tecnico Piacentini doveva fare a meno di Andrea Urbanella fuori per impegni lavorativi e faticava così nel fondamentale della ricezione sin dal primo set dove la squadra di Moroni pungeva costantemente. Il giovane Bisonni (ottima la sua prova) metteva in difficoltà i falchetti in attacco e allungava sul 14-5, il tecnico folignate inseriva Auriemma (la sua prima vera partita dopo oltre un anno di assenza) per Imperio, la squadra cominciava ad assestarsi in ricezione, ma il set è ormai compromesso e si chiude 25 a 21 per i ternani. Il secondo set sembra la fotocopia del primo, Foligno sbaglia molto in ricezione e Travicelli trova difficoltà a orchestrare la sua squadra, Pacciaroni e compagni tengono sempre il vantaggio di 5 punti, rientra Imperio per Graziani, i falchetti si svegliano e si portano sul 20-21 per Terni, ma in attacco non si riesce a chiudere e allora ci pensa Coccetta e Terni chiude 25 a 22. Nel terzo set i falchetti sembrano ritrovare l’equilibrio, Auriemma in ricezione tiene bene e allora Travicelli ne approfitta facendo attaccare i due centri Cappelletti e Severini, e un ritrovato Imperio in posto 4, il set scivola via facile e si chiude 25 a 19 per i folignati. Il quarto set però da solo l’illusione che tutto vada bene, si lotta punto a punto sino al 10 pari con un Imperio decisivo in attacco, poi i foliganti ritornano a commettere troppi errori e Terni si porta sul 14-10, quattro punti di vantaggio che resteranno così per tutta la durata del set con la chiusura ancora su errore a favore di terni che vince il set 25 a 21 e così conquista i tre punti. E’ stata una settimana difficile in allenamento causa alcune defezioni ma non deve essere una scusa, la squadra oggi ha commesso troppi errori afferma il tecnico Piacentini, siamo stati troppo fallosi e non siamo mai riusciti ad essere continui, abbiamo faticato molto in ricezione e quindi forzando in attacco abbiamo rischiato commettendo errori di troppo. Terni dal canto suo ha giocato comunque una buona gara, questo è un campionato equilibrato dove ogni sabato c’è da sudare e molto. Ora da lunedì torneremo a lavorare sperando di avere tutti in palestra, e come sempre lavoreremo con il massimo impegno.
HENKEL TERNI – ITALCHIMICI EARTH ENERGY FOLIGNO = 3-1
(25-21, 25-22, 19-25, 25-21)
TERNI: Pacciaroni 18, Coccetta 13, Bisonni 12, Pagliaroli 11, Serpetti 8, Bregliozzi 6, Fiore (L1), Capotosti 2, Renzini, Fratini, Gentili, Gilè (L2). All. Matteo Moroni.
FOLIGNO: Cappelletti 14, Imperio 14, Severini 12, Mosconi 10, Graziani 4, Travicelli 1, Fiori (L), Auriemma 6, Urbanella F. 2, Di Marco, Spagnoli, Catarinelli. All. Andrea Piacentini.
(fonte Volley Ball Foligno)

 

Brutta pallavolo quella giocata dalla Italchimici Earth Energy Foligno, costellata da molti errori che la costringono a cedere sul campo della Henkel Terni. La squadra del tecnico Piacentini doveva fare a meno di Andrea Urbanella fuori per impegni lavorativi e faticava così nel fondamentale della ricezione sin dal primo set dove la squadra di Moroni pungeva costantemente. Il giovane Bisonni (ottima la sua prova) metteva in difficoltà i falchetti in attacco e allungava sul 14-5, il tecnico folignate inseriva Auriemma (la sua prima vera partita dopo oltre un anno di assenza) per Imperio, la squadra cominciava ad assestarsi in ricezione, ma il set è ormai compromesso e si chiude 25 a 21 per i ternani. Il secondo set sembra la fotocopia del primo, Foligno sbaglia molto in ricezione e Travicelli trova difficoltà a orchestrare la sua squadra, Pacciaroni e compagni tengono sempre il vantaggio di 5 punti, rientra Imperio per Graziani, i falchetti si svegliano e si portano sul 20-21 per Terni, ma in attacco non si riesce a chiudere e allora ci pensa Coccetta e Terni chiude 25 a 22. Nel terzo set i falchetti sembrano ritrovare l’equilibrio, Auriemma in ricezione tiene bene e allora Travicelli ne approfitta facendo attaccare i due centri Cappelletti e Severini, e un ritrovato Imperio in posto 4, il set scivola via facile e si chiude 25 a 19 per i folignati. Il quarto set però da solo l’illusione che tutto vada bene, si lotta punto a punto sino al 10 pari con un Imperio decisivo in attacco, poi i foliganti ritornano a commettere troppi errori e Terni si porta sul 14-10, quattro punti di vantaggio che resteranno così per tutta la durata del set con la chiusura ancora su errore a favore di terni che vince il set 25 a 21 e così conquista i tre punti. E’ stata una settimana difficile in allenamento causa alcune defezioni ma non deve essere una scusa, la squadra oggi ha commesso troppi errori afferma il tecnico Piacentini, siamo stati troppo fallosi e non siamo mai riusciti ad essere continui, abbiamo faticato molto in ricezione e quindi forzando in attacco abbiamo rischiato commettendo errori di troppo. Terni dal canto suo ha giocato comunque una buona gara, questo è un campionato equilibrato dove ogni sabato c’è da sudare e molto. Ora da lunedì torneremo a lavorare sperando di avere tutti in palestra, e come sempre lavoreremo con il massimo impegno.
HENKEL TERNI – ITALCHIMICI EARTH ENERGY FOLIGNO = 3-1
(25-21, 25-22, 19-25, 25-21)
TERNI: Bisonni, Bregliozzi, Capotosti, Coccetta, Fratini, Gentili, Fiore (L), Pacciaroni, Serpetti, Pagliaroli, Renzini. All. Matteo Moroni.
FOLIGNO: Cappelletti 14, Imperio 14, Severini 12, Mosconi 10, Graziani 4, Travicelli 1, Fiori (L), Auriemma 6, Urbanella F. 2, Di Marco, Spagnoli, Catarinelli. All. Andrea Piacentini.
(fonte Volley Ball Foligno)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2011 02:37