La Mori Prep Gubbio espugna Acquasparta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2011 17:27
Cernicchi Roberto

Roberto Cernicchi

Bella prestazione per la Mori Prep Gubbio che sotto due a zero riesce a ribaltare il match imponendosi al tie-break sul campo della Gigli Acquasparta. In avvio la gara è equilibrata e le due squadre lottano spalla a spalla sino al 24-24, ma la maggior esperienza dei locali riesce ad avere la meglio. Secondo set sulla stessa scia del primo con grande equilibrio e scambi lunghi, contrassegnati da ottime difese da una parte e dall’altra fino al 24-23: azione bellissima contraddistinta da attacchi, difese e contrattacchi per ben otto volte, fino al punto finale dei padroni di casa, forse viziato da un fallo del palleggiatore non rilevato, che riescono a fare loro anche il secondo parziale. Sembra ormai fatta per Acquasparta che nel terzo set parte subito con un secco 4-0 che costringe il tecnico Daniele Corradini a chiamare tempo; da qui le cose cambiano, gli eugubini si convincono a non mollare, spinti da un Rampini determinato che da la marcia in più in ricezione e soprattutto in difesa. A metà set Gubbio riprende Acquasparta portandosi sul 16-16; da qui in poi si va punto a punto e Gubbio, grazie agli attacchi del solito Cernicchi e del neo entrato Bianchi riesce a fare suo il terzo parziale, rientrando definitivamente nel match con il punteggio finale di 25-23. Nel quarto set gli eugubini esprimono tutta la loro forza e partono fortissimo fino al 7-2. Poi, senza perdere e determinazione, non mollano di un punto Acquasparta arrivando al massimo vantaggio di 22-11 e chiudendo con un perentorio 25-12. La determinazione e la voglia di vincere dei ragazzi di Corradini non cala anche nel quinto set; parte fortissimo Gubbio spinto da un ottimo Ramacci in attacco e da un Uccellani cresciuto molto dall’ultima gara in fase offensiva. Si arriva sul 7-4 per Gubbio, da qui la reazione di Acquasparta, che spinge sulla battuta, arma con la quale ha messo in difficoltà Gubbio per tutto il match, che riesce a portarsi sull’7-8, ad una sola lunghezza dagli ospiti. Ma Gubbio ha forse maggiore voglia di vincere e con gli ultimi punti di Rosetti e Cernicchi, si chiude definitivamente il set e il match sul 15-9 per Gubbio. Da sottolineare la grande prova corale degli eugubini con la determinazione e la convinzione di farcela del libero Rampini, sua la spinta decisiva nel terzo set, le ottime prove di Uccellani e della certezza Ramacci al centro, il solito Roberto Cernicchi in attacco, Rosetti, Pascolini e Bianchi (ottimo e convincente il suo ingresso nel terzo set) a lato grazie ad una prova in ricezione e in attacco in crescendo tra un set e l’altro, ottima la distribuzione del palleggiatore Merli; Corradini soddisfatto della prova dei suoi ragazzi ma soprattutto dell’atteggiamento dimostrato e dei progressi fatti fin qui.
GIGLI ACQUASPARTA – PREP MORI GUBBIO = 2-3
(26-24. 25-23, 23-25, 12-25, 9-15)
GUBBIO: Cernicchi 21, Ramacci 15, Rosetti 15, Uccellani 12, Bianchi 7, Merli 2, Rampini (L)1, Pascolini 3, Cipriano. N.E. – Fiorucci, Tomassini, De Benedittis. All. Daniele Corradini.
(fonte Pallavolo Gubbio)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2011 17:27