La Sir Safety Perugia cerca il successo in casa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 8, 2011 12:30

La Sir Safety Perugia cerca il successo in casa

Sir Safety Perugia (squadra)

Sir Safety Perugia (squadra)

Terza di campionato domani pomeriggio per la Sir Safety Perugia. I block-devils del presidente Sirci affrontano tra le mura amiche del Pala-Evangelisti, con inizio dell’incontro fissato per le ore 18 agli ordini della coppia arbitrale Zanussi-Sessolo, la Cicchetti Isernia. I bianconeri cercano il primo successo casalingo dopo la sconfitta all’esordio contro Loreto e cercano, anche e soprattutto, continuità nel gioco e nei risultati dopo la splendida affermazione esterna di Genova. Da lì è ripartito in questa settimana il tecnico Kovac, convinto più che mai che la squadra abbia ancora notevoli margini di miglioramento. I ragazzi dimostrano sempre molta professionalità ed applicazione durante gli allenamenti, dimostrando di credere nel progetto societario. Kovac ed il suo vice Fontana, ex di turno al pari di Vincenzo Tamburo, dovrebbero poter disporre di tutta la rosa. Sull’importanza delle cosiddette seconde linee bianconere non è nemmeno necessario spendere tante parole. Basta ricordare le magie di ‘Lupin’ Daldello ed i servizi di ‘Superpippo’ Belcecchi a Genova… Per il match con Isernia, c’è fermento anche nella tifoseria bianconera, galvanizzata dalla bella prova esterna. Motivo in più per i block-devils per conquistare la vittoria. Non sarà ovviamente dello stesso avviso Isernia, guidata in panchina dalla coppia, tutta ex Sir, composta da Romano Giannini e Francesco Sacchinelli. La squadra pentra non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi (due sconfitte ed un solo punto finora), ma è compagine arcigna, grintosa e con qualità tecniche in grado di mettere in difficoltà chiunque. Giannini inizialmente dovrebbe partire con l’altissima diagonale Olli-De Luca (410 cm complessivi!) in zona due, l’esperta coppia di centrali Di Franco-Cardona, capitan Fiore e l’argentino Torcello in banda e Spampinato libero. Attenzione massima la Sir dovrà fare al muro avversario (già 31 i ‘block’ vincenti di Isernia, di gran lunga la migliore squadra finora nel fondamentale) ed alle iniziative offensive soprattutto di Fiore e De Luca. Molto lo staff tecnico bianconero si attende dal servizio dei suoi ragazzi. Perugia finora è infatti la squadra con più ace messi a segno (15, come Santa Croce e Molfetta, ma con molti meno errori complessivi). Dunque gara aperta e che si preannuncia molto combattuta. Ma se la Sir la vuole incamminarsi per una strada che porta in alto, il Pala-Evangelisti deve diventare un fortino inespugnabile. Cominciando proprio da domani… Perugia: Bucaioni-Tamburo, Corsini-Tomassetti, Vujevic-Petric, Cesarini (L). All. Slobodan Kovac. Isernia: Olli-De Luca, Di Franco-Cardona, Fiore-Torcello, Spampinato (L). All. Romano Giannini. Arbitri: Umberto Zanussi e Maurina Sessolo.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 8, 2011 12:30