Sir Safety Perugia domani di scena a Milano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 31, 2011 14:51

Sir Safety Perugia domani di scena a Milano

Petric Nemanja

Nemanja Petric

Nemmeno il tempo di gustarsi i tre punti di ieri sera con Cantù, che è già tempo di campionato per la Sir Safety Perugia. Domani sera i block-devils, nel turno infrasettimanale, viaggiano alla volta del Centro Pavesi per confrontarsi con la Che Banca! Milano, fischio d’inizio della coppia arbitrale Guerzoni-Guarneri previsto per le ore 18, nel match valido per la settima giornata della serie A2 Sustenium. Un vero e proprio tour de force per i bianconeri del presidente Sirci che poi domenica prossima saranno di scena, per l’ennesima volta in trasferta, sul campo di Santa Croce (quarta partita fuori casa su cinque giornate). La squadra, dopo l’incontro di ieri, ha svolto stamattina una seduta defaticante. Non si registrano particolari problemi per il tecnico Kovac che pare orientato a confermare la formazione vincente contro Cantù con ‘Lupin’ Daldello in cabina di regia, ‘Spacca’ Tamburo opposto (con il match di domani festeggia le 200 partite in serie A), Corsini e Tomassetti (a due punti dai 1000 in carriera in serie A) al centro, Vujevic e ‘Drago’ Petric in posto quattro e Cesarini libero. Lo staff tecnico bianconero, al lavoro incessante per preparare la gara sotto l’aspetto tecnico-tattico, si augura di vedere in campo domani sera la stessa squadra che bene ha giocato contro Cantù, prolifica al servizio, attenta nella correlazione muro-difesa e concreta in attacco. In particolare ieri sera al Pala-Evangelisti è sembrato in ottima condizione Nemanja Petric, devastante quando c’era da picchiare forte. L’avversario di turno dei block-devils sono dunque i lombardi guidati in panchina dal tecnico Moretti. Un punto in più in classifica degli umbri, Milano ha finora disputato una stagione importante, vantando già gli scalpi eccellenti, ottenuti oltretutto fuori casa, di Castellana Grotte e Genova. Nel turno di ieri invece i meneghini sono caduti in quattro set sul difficile campo di Molfetta, rivelazione del campionato. Moretti dispone di una rosa molto competitiva e completa in ogni reparto. In cabina di regia c’è il confermato Mattera, alzatore con esperienze in categoria superiore molto forte anche in battuta ed a muro. Nel ruolo di opposto c’è il bomber Di Manno, in recupero dopo un lieve infortunio ad una mano. A Molfetta si è alternato con l’ungherese classe ’91 Baroti, ex Vibo, ma con ogni probabilità l’atleta romano domani sera troverà posto nel sestetto di partenza. Al centro solita e solida coppia composta dall’esperto Insalata, giocatore molto bravo in primo tempo, e dall’interessante classe ’90 Beretta, lo scorso anno esploso a Mantova e pericolosissimo a muro. In posto quattro posto assicurato per l’altro gioiello, classe ’90 pure lui, Vedovotto, l’anno passato a Città di Castello e scuola Sisley al pari di Beretta. A fargli compagnia in diagonale ballottaggio tra l’estone Jago, impiegato a Molfetta per la prima volta in stagione, e l’ex bianconero Mario Mercorio, che ottimamente si è comportato in questo primo scorcio di stagione. Chiude il ‘6+1’ il libero Gianluca Durante, atleta di categoria superiore scudettato in passato a Piacenza. Dunque, incontro difficile per i block-devils che dovranno certamente dare fondo a tutte le loro energie e qualità per aver ragione dell’avversario e tornare così al successo esterno che manca dalla seconda di campionato a Genova. Milano: Mattera-Di Manno, Insalata-Beretta, Vedovotto-Mercorio(Jago), Durante (L). All. Luca Moretti. Perugia: Daldello-Tamburo, Corsini-Tomassetti, Vujevic-Petric, Cesarini (L). All. Slobodan Kovac. Arbitri: Tommaso Guerzoni e Roberto Guarneri.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 31, 2011 14:51