La Sir Safety Perugia domina contro Isernia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 9, 2011 20:15

La Sir Safety Perugia domina contro Isernia

Corsini-Petric (muro)

Sir Safety Perugia a muro con Francesco Corsini e Nemanja Petric

Una strepitosa Sir Safety Perugia vince e diverte il proprio pubblico, ottenendo la prima affermazione interna da tre punti. I padroni di casa giocano al gatto col topo contro la Cicchetti Isernia che sin dalle battute iniziali ha mostrato di avere limiti nella fase offensiva. I grifoni sono partiti a razzo con Vujevic alla battuta e con un muro aggressivo si sono portati velocemente sul 5-0. Un determinato Cesarini raccoglie tutto in difesa e per gli ospiti è dura mettere giù palla (11-2). Il pallino del gioco resta in mano ai bianconeri che sfruttano la verve di Tamburo (86% offensivo nel set d’apertura) per infierire sul collettivo pentra che è costretto a sostituire il suo opposto ed inserire Della Corte (18-5). Cambia poco sino alla fine dato che la resistenza offerta dai molisani non muta ed il primo parziale termina in maniera imbarazzante. Dopo il cambio di campo la contesa è più interessante, almeno in avvio, grazie al muro ospite che riesce a cancellare la casella dello zero dal suo tabellino e andare al comando (3-6). Senza perdere fiducia Bucaioni riporta in asse Perugia che impatta sul 9-9 e trova nuova linfa per spingersi avanti in maniera decisa (16-12). La gestione del vantaggio diventa semplice sfruttando gli errori altrui (ben nove) ma grazie anche ai primi tempi di Tomassetti e Corsini che diventano infallibili e così rincarano la dose. Nella terza frazione si assiste ad un rilassamento generale degli uomini del presidente Gino Sirci che, complice il cambio del palleggiatore proposto dal tecnico Giannini, perdono le misure e affondano sino all’11-18). La riemersione dalla situazione difficile è lanciata da capitan Vujevic (7 palloni a terra) che trasmette ai compagni la carica per ridurre le distanze (21-22). Manca però la zampata definitiva ed alla Cicchetti basta non sprecare più per ridurre le distanze. Il quarto periodo torna a parlare la lingua umbra con Petric attivissimo (8-5). Il fossato viene aperto da Tamburo che colpisce letalmente e allarga la forbice (12-6). Prima di far scorrere i titoli di coda c’è il tempo per gustarsi qualche pregevole gesto tecnico di Goran Vujevic che delizia i palati fini con colpi di notevole fattura (17-9). Sul finire Kovac getta nella mischia anche Bartoli, Daldello e Zamagni che ripagano con ottimi spunti. Vittoria senza sbavature che ha messo in evidenza la crescita del gruppo.
SIR SAFETY PERUGIA – CICCHETTI ISERNIA = 3-1
(25-8, 25-16, 22-25, 25-13)
PERUGIA
: Tamburo 19, Petric 17, Vujevic 11, Corsini 9, Tomassetti 8, Bucaioni 1, Cesarini (L1), Zamagni 3, Belcecchi, Bartoli, Daldello.
N.E. – Lattanzi, Fusaro (L2).
All. Slobodan Kovac e Carmine Fontana.
ISERNIA
: Fiore 8, Torcello 12, Cardona 11, Sesto 6, Olli 1, De Luca, Spampinato (L1), Della Corte 2, Mengozzi 1, Simone.
N.E. – Di Franco, Poikela, De Caria (L2).
All. Romano Giannini e Francesco Sacchinelli.
Note – Spettatori 400.
Durata dei set: 20’, 24’, 30’, 24’.
Arbitri – Umberto Zanussi (TV) e Maurina Sessolo (TV).
SIR SAFETY (b.s. 12, v. 3, muri 15, errori 9).
CICCHETTI (b.s. 11, v. 0, muri 9, errori 18).
httpv://www.youtube.com/watch?v=XxyIDtzJzno

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 9, 2011 20:15