Libertas Perugia dilagante, San Feliciano si arrende

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2011 09:25

Libertas Perugia dilagante, San Feliciano si arrende

Libertas Perugia (esulta)

esultanza della Libertas Perugia

Inasapettata vittoria della Libertas Perugia che strappa l’intera posta in palio a Volley San Feliciano, una delle squadre favorite del campionato. Nonostante i pronostici che non danno ragione alle perugine, tra le mura del Pala-Capitini si è visto un match di alto livello tecnico dove non sono mancati i colpi di scena. Nel primo parziale entrambi le formazioni scendono in campo molto battagliere ma alla metà del set sono le lacustri a dettare il ritmo. Picchio non demorde e richiama a se le sue ragazze (14-19); al rientro dal time-out si vede una Libertas grintosa che pian piano recupera lo svantaggio accumulato. San Feliciano a sua volta non riesce ad approfittare delle due palle set a sua disposizione lasciando alla roulette dei vantaggi l’esito del risultato: ad avere la meglio sono però le padrone di casa. Anche il secondo periodo è al cardiopalma. Testasecca e Biscarini tentano in tutti i modi di avere la meglio sulla difesa perugina, ma Lorenzi dirige alla perfezione la seconda linea permettendo così a Radi di servire nei migliori dei modi Di Giandomenico e Gaudenzi che fanno da traino all’intera compagine del presidente Aldo Valiani. Qualche errore di troppo penalizza le biancocelesti che devono arrendersi questa volta alla roulette dei vantaggi che da ragione alle ospiti. Conti in parità. Non aver riportato a casa il risultato lascia l’amaro in bocca alle perugine che vogliono risalire ben presto in cattedra. Questo si verifica proprio nel terzo parziale quando il capitano Alunno Aleandri da fiducia all’intero schieramento approfittando del black-out delle ospiti. Proprio loro infatti non riescono ad entrare in partita commettendo numerosi errori gratuiti che compromettono l’esito del periodo portando la Libertas sul due ad uno. Di nuovo in vantaggio le ragazze di Simone Picchio vogliono conquistare l’intera posta in palio. Determinate più che mai le perugine non lasciano margini alle lacustri che sin dalle prime battute conquistano terreno (15-8), ma le ospiti non demordono e cercano in tutti i modi di agguantare lo svantaggio (21-19), ma lo sprint finale delle padrone di casa è impeccabile e il muro-punto di Aglietti rimanda entrambi le formazioni negli spogliatoi con tre punti fondamentali.
LIBERTAS PERUGIA – VOLLEY SAN FELICIANO = 3-1
(28-26, 24-26, 25-11, 25-20)
PERUGIA: Gaudenzi 20, Di Giandomenico 19, Aglietti 13, Chiotti 9, Alunno Aleandri 7, Radi 2, Lorenzi (L), Falcinelli, Gradassi, Martini, Sorci, Lilli. All. Simone Picchio.
SAN FELICIANO: Testasecca, Constantin, Santicchi, Biscarini, Granieri, Migni, Caldarella (L1), Gatti, Belardoni, Cosci (L2), Ciucarelli. All. Luca Ziino.
Arbitri: Felice Mangino e Rocco Brancati.
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2011 09:25
  • !!!

    la centrale bionda del san feliciano è proprio scarsa …ma da dove l’hanno presa? secondo me la doveva far uscire quasi subito..

  • mister

    …una delle squadre favorite del campionato!?!…mica è sempre detto che chi più spende..poi vince sempre?!…anzi fa il tonfo piu grosso!i soldi non fanno una “squadra”….