Rizzuto: «La Sir Safety Perugia ha sete di riscatto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2011 15:30

Rizzuto: «La Sir Safety Perugia ha sete di riscatto»

Rizzuto Benedetto

Benedetto Rizzuto

Sta lavorando a pieno regime la Sir Safety Perugia. I bianconeri sudano al Pala-Evangelisti per preparare al meglio la trasferta, seconda consecutiva, di Sora, gara molto importante per i Block Devils desiderosi di cancellare la brutta prova di domenica scorsa a Segrate. Tutti a disposizione di Kovac i ragazzi cari al vice presidente Fabio Rossi. Il tecnico serbo vuole vedere un deciso cambio di atteggiamento nella sua squadra ed in questi giorni sta forzando molto su alcuni aspetti, vedi in primis il servizio, che a Segrate non hanno funzionato a dovere. Capitan Vujevic e compagni, pur delusi, hanno accantonato la gara ed ora stanno concentrando le proprie energie mentali per Sora, altro incontro ad alto tasso di difficoltà. C’è la necessità di vedere in campo una squadra diversa e lo sottolinea il direttore sportivo bianconero Benedetto Rizzuto. La sua analisi parte dalla gara di domenica scorsa: «Pensavamo di aver raggiunto un certo livello di gioco, invece la prestazione sotto tono di Segrate ci ha detto che dobbiamo ancora lavorare tanto». Il ds della Sir prova a dare una spiegazione alla prova dei ragazzi. «Abbiamo avuto la classica giornata storta. Secondo me ci sono state delle difficoltà più legate a problematiche tecniche che mentali, anche se poi le due situazioni spesso procedono di pari passo. Certamente ci è mancata la lucidità di saper gestire delle fasi di gioco e poi alle volte in campo bisogna saper essere più spavaldi». Adesso l’obiettivo primario è dimenticare Segrate. «Assolutamente! Vedo nei ragazzi grande voglia di riscattarsi, di cancellare la brutta prova di domenica scorsa e soprattutto di dimostrare di avere qualità importanti e di non essere la squadra vista a Segrate. Ci aspetta un incontro difficile, contro una squadra che, come noi, avrà voglia di riscatto e dovremo essere bravi a far prevalere le nostre motivazioni ed a ritrovare le nostre sicurezze. Infine non dimentichiamo che il campionato è appena iniziato e la classifica cortissima dimostra che ancora tante squadre sono alla ricerca di continuità e dei giusti automatismi».
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2011 15:30