Sconfitta amara per la Cmp Acquasparta a Petrignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2011 11:21

Sconfitta amara per la Cmp Acquasparta a Petrignano

Petrignano-Acquasparta

uno scambio del match Petrignano - Acquasparta

La seconda giornata del campionato di serie D femminile va in archivio con un’altra sconfitta a carico della Cmp Acquasparta subita per conto della locale squadra della Scai Petrignano. Le acquaspartane partono bene ma poi iniziano a sprecare troppo soprattutto in attacco e la poca incisività da il via alla rimonta delle perugine che si aggiudicano il primo set con il punteggio di 28 a 26. La seconda frazione di gioco è un monologo delle biancorosse ternane che commettendo solo cinque errori punti dando dimostrazione dei poter giocare una buona pallavolo e lasciano alle avversarie solo 15 punti. Inizia il terzo set che sembra lo specchio di quello appena giocato  con le acquaspartane che giocano bene a tratti, commettono qualche errore di troppo (soprattutto in difesa) ma  riescono a vincere con il punteggio di 21 a 25. Nel quarto set la partita offre spesso lunghi scambi con buone difese da una parte e dall’altra e alla fine ha la meglio il Petrignano che approfitta di un paio di regali delle ragazze ospiti, il punteggio finale vede l’Acquasparta soccombere per 25 a 23 e si va… al solito tie-break. L’ultimo e decisivo set va procede in parità fino al cambio di campo poi un allungo delle padroni di casa sembra incanalare il match verso la fine ma una piccola rimonta fa sperare le ragazze rossocrociate nell’aggancio fino a quando una scelta alquanto dubbia dell’arbitro ‘regala’ due punti alle avversarie grazie al cartellino rosso dopo le proteste delle ragazze della panchina. la rabbia per l’accaduto imprime grinta alle giovani della Cmp ma il sogno si infrange sul punteggio di 15 a 13. Questa settimana il premio Acqua Amerino come miglior giocatrice della Cmp va a Claudia Ubaldi che ha realizzato ben 27 punti nonostante un problemino che l’assilla da qualche settimana al ginocchio. L’Acquasparta ancora a secco di vittorie ha dimostrato a tratti di poter giocare una buona pallavolo ma anche di commettere ingenuità (forse dovute alla giovane età delle atlete e a cali di concentrazione in più di un occasione) sulle quali bisognerà lavorare per portare a casa al più presto una vittoria per dare un iniezione di fiducia alla ragazze. Prossimo appuntamento in quel di Magione dove lo scorso anno le ragazze hanno giocato per ben tre volte tra regular season e play off.
SCAI PETRIGNANO – CMP ACQUASPARTA = 3-2
(28-26, 15-25, 21-25, 25-23, 15-13)
ACQUASPARTA: Ubaldi 27, Todini S. 14, Romani L. 12, Guerrini 7, Michini 5, Pecorari 5, Toni 4, Romani J. 1, Todini A. N.E. – Bravini, Carpinelli, Luchetti, Carletti. All. Consuelo Petrocchi.
(fonte Volley Acquasparta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2011 11:21