Serie B2: le donne in casa, gli uomini fuori

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 29, 2011 00:15

Serie B2: le donne in casa, gli uomini fuori

Giulietti Dalila

Dalila Giulietti

Terza giornata nei campionati di serie B2. Dopo aver viaggiato a due velocità nei passati fine settimana, le compagini umbre cercano di migliorare la propria classifica, le formazioni degli uomini giocano in trasferta mentre le donne sono di scena entro i confini regionali. Per gli amanti delle schiacciate tutto da seguire il derby che si disputa domenica alle ore 18 al Cva di via Isarco e che vede opposte le locali della Omg Galletti Ponte Valleceppi e le ospiti della Edilizia Passeri Bastia; le ponteggiane della dirigenta Luisa Galletti si presentano davanti ai loro tifosi con le certezze derivanti dal giocare nel proprio impianto facendo perno sul libero Dalila Giulietti, dalla parte opposta della rete le bastiole del dirigente Luca Conti hanno il morale alto ed ora chiedono strada alle cugine mostrando la concretezza della schiacciatrice Giulia Pasquadibisceglie. Si preannuncia uno scontro dal coefficiente di difficoltà elevato quello che vede protagonista la Ediltermica Narni di ritorno davanti al proprio pubblico, al cosueto orario delle 21,15 il Pala-Gandhi riceverà la visita del temibile Divino Amore Roma; le biancorossoblu del consigliere Vladimiro Micheli impostano le trame del loro gioco sulla efficienza in attacco della schiacciatrice Roberta Borelli, le laziali si rendono pericolose con la giovane centrale Ilaria Mele. Attenzioni a livello di guardia anche per la Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto che, forte dei due successi filati si reca stasera con prudenza a sfidare l’altrettanto solida Lo Stivale Fucecchio; i toscani punteranno le loro carte sul potente schiacciatore Davide Papucci per continuare ad occupare le posizioni più nobili del girone, gli uomini della rupe coordinati dal dirigente Vincenzo Spagnoli si affideranno alla costanza di rendimento dell’alzatore Simone Rubini. Impegno abbordabile per la Il Nastro Selci che se la vede in trasferta con il fanalino di coda Virtus Paglieta; gli abruzzesi sono ancora al palo ma si annunciano insidiosi con il centrale Decio D’Angelo a fungere da punto di riferimento, tra gli altotiberini del presidente Duilio Cagnoni note positive provengono dalla universale Sergio Sabatini rivelatosi in grado di ricoprire più ruoli.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 29, 2011 00:15