Stefano Baccherini: «Orvieto vuole lottare sino in fondo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2011 00:01

Stefano Baccherini: «Orvieto vuole lottare sino in fondo»

Baccherini Stefano

Stefano Baccherini

Esordio scoppiettante alla prima giornata di campionato per la Zambelli Tecnocaravan Orvieto. Con una prova autoritaria le cangurine si appropriano dell’intera posta contro il collettivo della Vis Fiamenga Foligno. L’apertura di stagione positiva è stata accolta dal pubblico della Rupe con grande soddisfazione ed il vice presidente Stefano Baccherini si dichiara soddisfatto: «Ci siamo mossi sul mercato per potenziare la squadra oltre alle atlete orvietane confermate e alle già conosciute Irene Tocca e Sara Veritieri abbiamo ingaggiato le schiacciatrici Rosemary Ricciardi e Valeria Viali, la centrale Federica Cerbella ed il libero Arianna Gentili. Il club forte del suo settore giovanile ha portato in prima squadra la centrale Caterina Macari (campionessa under 14 provinciale e regionale) e Giulia Ottobrini dalla prima divisione, il resto della rosa è stato confermato ad esclusione di Scurti, Frasconi e Trippanera che per motivi lavorativi hanno appeso le scarpette. Questo a confermare che la dirigenza del Volley Team Orvieto ha allestito una squadra di tutto rispetto, anche se l’indizione del campionato (solo tre ai play-off) ha fatto sì che ogni gara sarà una finale per rimanere nelle zone alte di classifica. Il campionato lo vedo con cinque squadre molto attrezzate come San Feliciano, Ars Perugia, Gubbio, Ternana ed Umbertide, bisognerà aspettare qualche giornata di campionato per vedere chi sarà la pretendente a mio parere vedo molto favorita San Feliciano e Ars Perugia ma noi non temiamo nessuno e diciamo che ogni gara va giocata. Molti infatti possono essere i fattori che possono decidere un match non essendoci retrocessioni magari ogni formazione può giocare al massimo anche se a mio parere a dicembre sicuramente può esserci una spaccatura di classifica con le prime cinque o sei che viaggiano spedite con un divario netto dalle altre meno attrezzate. Noi non facciamo e non vogliamo fare pronostici, abbiamo un organico ben attrezzato e giocheremo ogni gara come fosse una finale. Vedremo strada facendo dove dobbiamo migliorare, ovvio, nel mercato noi abbiamo allestito una squadra per provarci, ma sappiamo benissimo di dovercela vedere con rivali più quotate ed entreremo in campo per giocarsela apertamente con tutti. Sarà un campionato strano…».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2011 00:01