Crediumbria Ternana non bella ma essenziale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2011 23:31

Crediumbria Ternana non bella ma essenziale

Petrelli Elisa (alza)

alzata rovesciata di Elisa Petrelli

Prevedibile il successo della Crediumbria Ternana maturato al Pala-Itis con le rossoverdi che hanno impiegato una sessantina di minuti, tra l’ora del tè e quella dell’aperitivo, per chiudere con un netto tre a zero la pratica casalinga con la Rosati Auto Chiusi. E’ stata una partita non bella, con molti errori, in cui le padrone di casa hanno fatto valere la superiorità tecnica indiscussa. Per coach Massimo Braghiroli c’è stata anche la possibilità di effettuare una rotazione nel gruppo a disposizione, utilizzando più stabilmente chi finora ha giocato di meno. Positiva la prova ad ogni modo della Ascani, avviata verso il completo recupero, top scorer insieme alla Muzi con 12 punti. La Crediumbria si è un po’ adagiata sul ritmo e sulla qualità bassa del match, ma c’è anche da dire che le ternane non hanno forzato più di tanto anche in vista ai due prossimi impegni con San Feliciano ed Ars Perugia, che potranno orientare il campionato della formazione del presidente De Simoni. Probabilmente la testa era già al prossimo match sulle rive del Trasimeno. Intanto la settima giornata è risultata favorevole alla classifica delle rossoverdi che hanno portato a due le lunghezze di vantaggio sulle seconde, l’Orvieto (vittorioso per tre a zero sul San Feliciano) e l’Ars Perugia che ha faticato per vincere al tie-break sul campo del San Sisto.
CREDIUMBRIA TERNANA – ROSATI AUTO CHIUSI = 3-0
(25-10, 25-14, 25-18)
TERNI: Muzi 12, Ascani 12, Scarpa E. 11, Scarpa I. 10, Ercolani 3, Petrelli 1, Lanari (L1) Camilli 8, Brizi 2, Uti 1, Fucile, Venturi, Dionisi (L2). All. Braghiroli e Piergiovanni.
(fonte Sport Terni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2011 23:31