Daniele Corradini soddisfatto del suo Gubbio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 3, 2011 12:16

Daniele Corradini soddisfatto del suo Gubbio

Corradini Daniele

Daniele Corradini

E’ un inizio di stagione esaltante per i ragazzi della Mori Prep Gubbio che nelle prime tre giornate del campionato di serie C maschile si sono portati a casa 5 punti sui 9 disponibili. La classifica è frutto di due importanti vittorie ottenute agevolmente contro Bastia ed in maniera esaltante contro Acquasparta. Dopo una passata stagione difficile, soprattutto a causa dei tanti infortuni patiti, i rossoblu hanno cambiato guida tecnica e si sono presentati ai nastri di partenza con voglia e determinazione, i risultati si sono visti subito contro i giovani bastioli che sono stati agevolmente superati. I progressi si sono poi evidenziati anche nel secondo scontro in casa del Corciano dove, pur perdendo per tre a zero, gli eugubini hanno messo in mostra un ottimo gioco fatto di pochi errori e buona difesa. L’ultima prestazione contro Acquasparta è stata però davvero entusiasmante; cinque set tiratissimi, giocati con cuore e grande determinazione. Sotto due a zero, infatti, gli eugubini sono riusciti ad imporsi nel match facendo capire che puntando sulle nuove leve e soprattutto su un gruppo molto affiatato si possono ottenere buoni risultati. Il commento del tecnico Daniele Corradini alla terza giornata è ovviamente positivo: «Sono soddisfatto dei progressi fatti fin qui, ma di certo non ci accontentiamo e continueremo a lavorare per crescere ancora. Anche se da poco tempo sono alla guida di questa squadra, mi piace il carattere e la voglia che il gruppo sta mettendo in palestra, credo che questo possa essere un valore aggiunto per ottenere altri risultati importanti». Va sottolineato, infine, come Gubbio sia uno dei rarissimi casi di squadra a costo zero, infatti nessun giocatore percepisce rimborsi o compensi, giocando per pura passione e spirito di bandiera.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 3, 2011 12:16