Fine settimana perfetto per la Friservice Nocera Umbra

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 16, 2011 20:06

Fine settimana perfetto per la Friservice Nocera Umbra

Friservice Nocera Umbra (saluto) seconda divisione femminile

il grido della Friservice Nocera Umbra

En Plein! Giornata perfetta per la Friservice Nocera Umbra che con le sue squadre impegnate sequenzialmente in impegni casalinghi ha conseguito il massimo dei punti disponibili (nove) con tre vittorie secche, concedendo zero set alle società ospitate. Il pomeriggio è iniziato con il giusto piglio grazie all’ennesima buona prova della seconda divisione femminile che in meno di un’ora di gioco si è sbarazzata de Il Giglio Foligno. L’allenatore Andrea Comodi ha potuto alternare senza alcun problema tutte le giocatrici a disposizione. Nel primo set sono scese in campo le ragazze della under 16 con gli innesti della più grandi compagne di squadra mentre nel secondo il coach ha dato spazio alle altre, tra le quali figuravano Elena Gaudenzi, Sara Armillei e Laura Barrionuevo provenienti dalla serie D. Terzo e ultimo set con rotazioni varie ma il risultato non è mai stato in discussione. Molto positiva la prova di Joela Alikaj che sembra cominciare a recepire i consigli tattici di Andrea Comodi. Decisiva anche la centrale Clarissa Sabatini che specie con il suo servizio ha mandato al tappeto le avversarie. Archiviata la prima pratica, sono andati in campo il ‘gruppo terribile’ dei ragazzi della prima divisione maschile. Sull’entusiasmo del primo storico successo ottenuto a Gubbio, ancora una preziosa vittoria scaturita più dalla netta differenza di valori in campo che da una prestazione di rilievo. Giocatori di spessore come l’alzatore Nico Scattolini, il centrale Mattia Russo e il capitano Frederik Gjonoviq (migliore in campo) garantiscono una buona solidità alla squadra. Bene anche il libero Massimiliano Bevilacqua, Edoardo Fabiani e Giorgio Perugini. Soddisfazione nel finale anche per i più giovani chiamati in campo, il libero Leonardo Fiaoni, idolo del pubblico, Matteo Ornielli e Alessandro Gammaitoni. In circa cinquanta minuti di gioco, la Delfino Tavernelle, compagine composta da atleti giovanissimi, si è dovuta arrendere al dominio dei padroni di casa. L’errore più grande in questo momento sarebbe però non rimanere con i piedi per terra. Sarà compito di Andrea Comodi far capire ai suoi ragazzi che il lavoro da fare è ancora molto e i margini di miglioramento sono evidenti. La serata si è poi chiusa alla grande con la vittoria della squadra di serie D Femminile di cui si è già parlato. Chiosa finale dedicata agli atleti della nostra società. Solo poco più di un anno fa, tutto questo sarebbe stato nemmeno lontanamente immaginabile. Dopo il tracollo della pallavolo nocerina, in pochi avrebbero scommesso su una rinascita e invece la giornata di sabato è stata la più bella fotografia di questo movimento di giovani che si sono riavvicinati al volley. Quasi tutti giovani di Nocera Umbra, senza rimborsi o stipendi, solo con la voglia di fare gruppo e divertirsi… vincendo! Questo entusiasmo è stato condiviso anche da un pubblico in costante crescita, segno di affezionamento alla società. Il ringraziamento più grande va quindi ai nostri atleti, che con la loro passione accendono i cuori della gente. Chiunque contamini dall’esterno l’entusiasmo spensierato di questi giovani con polemiche ed insinuazioni non proprie della loro età, fa male allo sport dilettantistico ma soprattutto ai ragazzi stessi. La Società ha l’onere di garantire un servizio, gli sportivi quello di praticarlo al meglio, gli spettatori soltanto quello di incitare. Tutto il resto è solo rumore.
(fonte Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 16, 2011 20:06