Il morso del San Feliciano fredda la Multicopia Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 6, 2011 12:17

Il morso del San Feliciano fredda la Multicopia Perugia

Caldarella Serena (riceve)

Serena Caldarella in ricezione

Non sarà un caso che la trasformazione del Volley San Feliciano in conte Dracula sia avvenuta dopo la festività dei morti. Il team lacustre resuscita come un vampiro dallo stato catatonico in cui versava ed azzanna alla gola la Multicopia Perugia succhiandone il sangue. Si potrebbe dire che il campionato delle ragazze della presidente Renata Mattaioli sia iniziato sabato 5 novembre, giorno nel quale ha fatto il suo esordio in campo la statunitense Jonelle Wallace. Il contributo dell’atleta di colore è stato utile alla causa delle padrone di casa che, dopo alcune prove deludenti, sono riuscite così a fermare una rivale di rango. Una bella prova l’hanno fornita anche le centrali biancorossoblu, punto di forza del sestetto guidato dal tandem Ziino-Romaniello. L’apertura di partita comunque aveva fatto temere ad un’altra giornata storta per San Feliciano, con le ragazze di Tomassetti che imperversavano da ogni zona del campo. Dopo il primo set di adattamento le cose sono cambiate, e con Biscarini e Wallace ficcanti il punteggio è rimasto sempre in mano alla squadra di casa che prima di pareggiare i conti ha tremato un po’ per il recupero da  24-16 a 24-20. Nel terzo set Granieri e compagne hanno tentato due volte la fuga ma la determinazione di Francesca catalucci (ex di turno) ha riportato in asse il match prima sul 3-3 e poi sul 13-13, il gomito a gomito è poi cessato sul 20-19 con l’allungo di Biscarini che ha siglato il vantaggio con un muro ed un attacco. Combattutissima la quarta frazione di gioco con continui sorpassi sino al 21-21, i punti si fanno pesanti e le perugine non chiudono, ci pensa Wallace ad apporre l’ultima firma e scrivere ‘the end’.
VOLLEY SAN FELICIANO – MULTICOPIA PERUGIA = 3-1
(14-25, 25-20, 25-21, 25-22)
SAN FELICIANO: Wallace 14, Biscarini 14, Constantin 12, Testasecca 11, Santicchi 10, Granieri, Caldarella (L1). N.E. – Belardoni, Migni, Gatti, Ciucarelli, Cosci (L2). All. Luca Ziino.
PERUGIA: Catalucci 15, Giorgi 12, Pirchio 10, Sfascia 9, Burnelli 7, Bertinelli 2, Mastroforti (L), Bordellini 1, Pascolini. N.E. – Piccioni, Suvieri. All. Luca Tomassetti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 6, 2011 12:17
  • Van helsing

    Si e’ indubbiamnte trattato di emolisi. Partenza a razzo con successivo calo di pressione dovuto a salasso. E’ mancato il sangue:
    Freddo per gestire il ritorno e Caldo per reagire. Prestazione tiepida. Necessitano iniezione di carattere e fiducia nei propri mezzi.
    Una pastiglia/die di orgoglio. Quanto basta di: Fantasia e precisione di gioco, rabbia per sbattere la palla a terra e intelligenza per evitare il muro a tre. Ci vediamo alla prossima per aggiustare la terapia

  • supertifoso gecom

    Alla prossima avversaria del San Feliciano Volley si consiglia di portare al seguito una robusta quantità di trecce di aglio, croci e cunei di legno per difendersi, rendere inerme ovvero trafiggere al cuore il conte dracula che si è risvegliato dal mondo delle tenebre.
    alla salute !!!!!!!!!!!! (naturalmente di gocce di sangue)