Il Nastro Selci gioca bene ma si ferma al tie-break

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 20, 2011 11:54
Polcri Filippo (attacco)

lo schiacciatore Filippo Polcri piazza la palla in attacco

Sabato sera, in un Pala-Kemon gremito di spettatori, si è visto finalmente Il Nastro Selci giocare alla pari con la Fenice Forlimpopoli, una delle più forti squadre del girone, ad un livello consono all’organico di cui dispone. Peccato per la sconfitta maturata al termine di una battaglia di cinque set, ma i segnali di ripresa che si sono potuti osservare costituiscono un incoraggiamento a proseguire sulla strada intrapresa in attesa di poter festeggiare l’agognata vittoria. Regini decide di partire e giocare per tutto l’incontro con Paci opposto; alla banda ci sono Polcri e Campanari, Sabatini torna al centro e Boriosi in ricezione. Una bella partita combattuta in tutti i set con il Selci che inizialmente si tiene sempre in vantaggio (8-5), gli affondi di Paci sono ficcanti e si arriva sul 19-16, qui una serie di errori in fase di ricezione ed attacco permettono al Forlimpopoli di sorpassare ed andare in vantaggio. Il secondo parziale ricalca il primo ai tempi di riposo tecnici (14-16), solo che nel finale i padroni di casa commettono pochi errori e vincono ai vantaggi. Nel terzo nuovamente un’ottima partenza del Selci che resta avanti di un paio di break grazie alla grande incisività di Sabatini che in zona-tre imperversa (16-13), il finale è tutto un susseguirsi di emozioni, si lotta punto a punto e stavolta, sempre ai vantaggi, la spuntano gli ospiti. Il quarto periodo cambia leggermente copione rispetto ai precedenti con partenza migliore per la Fenice che rimane costantemente sopra di due o tre punti, dal 18-20 in avanti avviene la rimonta per opera dell’ottimo Paci che permette ai gialloneri di rimandare la sentenza. Al tie-break c’è equilibrio sino al 9-9, Forlimpopoli con l’esperto Ceroni e il forte Lucconi riesce a chiudere le azioni più delicate e portare in trionfo gli ospiti. I giocatori ed i dirigenti altotiberini hanno ritrovato in questa occasione il sorriso, la squadra ha manifestato le sue reali possibilità, cosa che sino ad ora non aveva fatto, e con la parziale scusante di un Bocciolesi non in perfette condizioni fisiche. Il centrale è comunque stato sostituto da un buon Guerri, ma una nota di merito va anche a capitan Polcri ritornato ai suoi giorni migliori.
IL NASTRO SELCI – FENICE FORLIMPOPOLI = 2-3
(21-25, 26-24, 28-30, 25-22, 13-15)
SELCI: Paci 19, Sabatini 17, Campanari 14, Polcri 14, Bocciolesi 3, Torelli 2, Boriosi M. (L), Guerri 9, Marconi, Boriosi A., Celli. All. Massimo Regini.
FORLIMPOPOLI: Lucconi 18, Boschetti 16, Ceroni 13, Bendi 11, Caminati 7, Sangiorgi 5, Zaccherini (L), Leone 4, Sirri 2, Bussi, Giusti. All. Gianluca Versari.
Arbitri: Nicola Badolato ed Antonio Zarrelli.
(fonte Pallavolo Selci)
httpv://www.youtube.com/watch?v=j68eQLQ2x58

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 20, 2011 11:54