La Casa del Lampadario Ellera trionfa e raggiunge la vetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 29, 2011 07:10

La Casa del Lampadario Ellera trionfa e raggiunge la vetta

Fora Carla (attacco)

un attacco della schiacciatrice Carla Fora

Ancora una vittoria per la Casa del Lampadario Ellera che sabato sera ha sfidato tra le mura amiche la squadra della Vittoria Assicurazioni Perugia aggiudicandosi l’incontro con un netto tre a zero. La gara era importante per entrambe le formazioni in quanto si trattava dello scontro tra la seconda e la terza in classifica: l’intento delle ospiti era infatti quello di conquistare il secondo posto e quello delle padrone di casa di raggiungere mettere un piede in vetta. Ellera arriva all’incontro non senza preoccupazione a causa di una settimana difficile ed è forse per questo che le ‘pandine gialle’ (come amano definirsi, ndr), sono apparse da subito concentrate e determinate a fare bottino pieno. Nel primo parziale le due squadre si affrontano a viso aperto e il punteggio è in equilibrio fino al punteggio di 6-5 quando Serru e Molinari premono sull’acceleratore ed allungano 9-5. Le ospiti sono richiamate all’ordine da coach Dalla che chiede maggiore attenzione e grinta in campo. Alla ripresa della gara Ellera è sempre avanti di una manciata di punti; poi  le ospiti, grazie agli attacchi di Cherubini e Schippa che giocano con le mani del muro avversario, accorciano le distanze 14-12. E’ quindi coach Merenda a chiedere una sospensione e al rientro in campo Ellera spinge in battuta costringendo Schippa e compagne a contrattaccare alla meglio a causa della ricezione poco precisa. Si giunge così velocemente al termine del set (25-18) grazie ad una Carla Fora in ripresa e ad una Serru inarrestabile al centro della rete. Nella seconda frazione di gioco le ellerine si concedono qualche disattenzione di troppo e le ospiti ne approfittano portandosi subito avanti 2-6; Merenda è costretto a richiamare le sue giocatrici al fine di ristabilire ordine e concentrazione, Ellera rimane attaccata al punteggio fino al 8-9 per le ospiti. Improvvisamente nel campo della padrone di casa si spegne la luce e nemmeno in un batter di ciglia si è già sul 10-16 per le ragazze di San Marco. Ancora una volta, come era già successo nella partita con Magione, le locali si ritrovano e, macinando punti su punti, sono di nuovo con il fiato sul collo delle ospiti che provano a respirare con un timeout chiesto da coach Dalla; ormai l’equilibrio è ristabilito e le ospiti schierano in battuta la giovanissima Miriam Cerquetelli (classe ’98) atleta di grande talento e belle prospettive di crescita. Il servizio di Cerquetelli mette subito in difficoltà le padrone di casa che sono di nuovo costrette a rincorrere le avversarie 18-21. Ma il cambio di servizio è propizio per Ellera con Serru che affonda il colpo dai nove metri e  Fora dalla zona quattro sfodera pesanti attacchi in diagonale grazie alla precisa e attenta regista Bellucci. A questo punto è Carolina Molinari a dettar legge bloccando gli attacchi della compagine di San marco che si arrende si arrende 25-21. Nel terzo parziale Stefania Dalla mescola le carte inserendo Cherubini al centro e Segoloni in zona due. Si va avanti in parità fino al 9-9, poi Ellera si perde nuovamente tra le braccia di Morfeo commettendo errori grossolani e, sul 11-14 per le ospiti, Merenda chiama tempo. Alla ripresa del gioco le beniamine di casa finalmente rialzano la testa e giungono facilmente alla vittoria. Con questa netta vittoria le ‘pandine gialle’ conquistano il primo gradino in classifica anche se Assisi, avendo una partita in meno, è potenzialmente avanti. Da segnalare la buona la prova del libero Alice Ragnoni che ha diretto le seconda linea mettendo tranquillità e serenità alle compagne e permettendo alla regista Bellucci una buona distribuzione di gioco. Nel prossimo turno la Casa del Lampadario affronterà in casa la squadra del Petrignano d’Assisi (sabato ore 21,15). Incontro interessante per la presenza tra le file delle petrignanesi di ben tre atlete che hanno militato nella fila avversarie negli anni passati: Chiara Cicalini ex di turno, Valentina Cappelletti e Elena Corboli.
CASA DEL LAMPADARIO ELLERA – VITTORIA ASSICURAZIONI PERUGIA = 3-0
(25-18, 25-21, 25-20)
ELLERA: Molinari 12, Fora 11, Caserta 10, Serru 6, Messineo 5, Bellucci 3, Ragnoni (L), Zucchetti. N.E. – Bettucci, Ausiello. All. Francesco Merenda ed Elisa Barluzzi.
PERUGIA: Schippa 11, Truffarelli 9, Cherubini 6, Monti 6, Verna 1, Marconi 1, Alunni (L), Antolini 2, Cerquetelli 1, Segoloni 1. N.E. – Cipiciani, Russo. All. Stefania Dalla ed Enrico Marconi.
(fonte Polisportiva Ellera)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 29, 2011 07:10
  • andreaach

    “pandine gialle” ?