La Ediltermica Narni si gestisce contro il Fondi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 25, 2011 03:00

La Ediltermica Narni si gestisce contro il Fondi

Campana Mario

Mario Campana

«Peccato che siamo soltanto alla sesta giornata di campionato, meglio sarebbe stato conquistare la vetta della classifica alla ventiseiesima»: sorride Mario Campana, coach della Ediltermica Narni diventata, nemmeno tanto a sorpresa, la squadra da inseguire nel girone G della serie B2 di pallavolo femminile. Per lui, sempre molto serio e professionale, quel sorriso è una decisa manifestazione di gioia tanto che, sollecitato dalla curiosità dei tifosi, ammette che «è meglio essere inseguiti che inseguire». L’Ediltermica vola e il suo coach è ovviamente felice, così come lo è il presidente Tommaso Giannini e tutta la pallavolo narnese. Vorrei essere l’eccezione che conferma la regola, disse Campana alla vigilia del via pensando ai due anni grigi da cui veniva la squadra e al celebre detto che vuole che non ci sia due senza tre. Ebbene, per il momento Mario Campana ha centrato l’obiettivo. «E’ stato possibile – dice – grazie ad un gruppo affiato e attrezzato come ogni allenatore desidererebbe, un gruppo che in un campionato equilibrato come quello in cui stiamo giocano può fare la differenza». La classifica corta è la dimostrazione dell’equilibrio, aggiunge Campana. Chiarendo che non ha nessuna notizia, ancora, di qualche squadra (vedi Rieti) mentre le informazione che gli arrivano su altre (vedi Anguillara) parlano di gruppo ben impostati con qualche buona individualità ma in ogni caso non di squadre da temere più di tanto. I colori biancorossoblu di Narni hanno tutte le carte in regola per essere protagonisti di una lunga cavalcata in vetta alla classifica: venti gare, da qui al 5 maggio prossimo, cominciando da quella di sabato sera al Pala-Gandhi (arriva la Marzocchi Group Fondi) ultima in classifica con un solo punto. Gara facile, come ha detto Campana, ma dopo questa arrivano altre un po’ meno facili. E, scontato l’impegno e la dedizione di tutto il gruppo, l’avversario da battere è ancora quello che lo scorso anno ha fatto tremare la squadra: gli infortuni, in qualche caso nuovi e in altri i postumi di quelli gravissimi di un anno fa. Se non è un problema grave il fatto che il capitano Alessia Quondam e Francesca Minutella non si sono allenate lunedì sera, preoccupa un po’ lo stop a cui è costretta Alessandra Favoriti a causa di uno stiramento (probabilmente causato dal freddo durante l’allenamento). «Stiamo gestendo gli infortuni pregressi con molta attenzione – conclude Campana – cerchiamo di non forzare soprattutto quando non ci sono condizioni ideali ma questo non ci impedisce di difendere la prima posizione in classifica. Dobbiamo e possiamo farlo grazie alla completezza e all’attrezzatura tecnica del gruppo che ci pone in netta evidenza pur nell’equilibrio delle forze che si contendono il primato». Insomma: sarà anche vero che non c’è due senza tre ma è soprattutto vero che è l’eccezione che fa la regola. E ora sappiamo chi è l’eccezione.
(fonte Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 25, 2011 03:00