La Friservice Nocera Umbra castiga il Tavernelle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 14, 2011 16:21

La Friservice Nocera Umbra castiga il Tavernelle

Urbani-Travaglini

Federica Urbani e Deborah Travaglini

Che la pallavolo sia una disciplina spesso avvincente è risaputo ma che la stagione della Friservice Nocera Umbra sia sconsigliata ai malati di cuore è diventato un dato di fatto. Il risultato pieno (26-24, 25-13, 25-23) ottenuto conto l’Antico Molino Tavernelle non deve trarre in inganno. Il match è stato sempre elettrizzante e purtroppo spesso condizionato da decisioni arbitrali davvero poco condivisibili da entrambe le parti. La certezza è che il pubblico presente sugli spalti, specie quello casalingo, si sia divertito e abbia applaudito a tutte le ragazze scese in campo, autrici di una vera e propria battaglia combattuta colpo su colpo. Il tecnico Oriano Ornielli manda in campo dall’inizio la rientrante Erica Gaudenzi al centro mentre in banda spazio ad Andrea Barrionuevo che risulterà ancora una volta tra le migliori in campo. L’Antico Molino, reduce da un inizio di campionato difficile, ha le massime motivazioni per riscattarsi e mostrare il proprio valore. Il primo set è la cartina tornasole di quanto la classifica ancora non renda merito al potenziale della squadra di Tavernelle. Un avversario davvero difficile da piegare, con una difesa generosa e molto reattiva e con giocatrici in grado di attaccare tutti i palloni, anche quelli più complicati, da prima e da seconda linea. La Friservice come sempre ha dalla sua la voglia di non mollare mai e dal parziale di 9-17 si arriva sul 23-23. Set-point per le ospiti che però viene annullato. Non accade la stessa cosa invece sul set point per le nocerine che si aggiudicano la frazione per 26-24. Bel sospiro di sollievo e carico di fiducia per le ragazze del presidente Daniele Frillici che sulla scia dell’entusiasmo conquistano senza troppi patemi il secondo set. Tutt’altra musica nella terza frazione dove a condurre le danze sono sempre le tavernellesi. Stavolta l’esito sembra davvero segnato, specie quando una serie di imprecisioni delle nocerine porta il parziale sul 16-21. Ancora una volta però si accende la luce sul finale e comincia la strepitosa rimonta. L’esperta centrale Elisa Cacciamani prende il posto di un’affaticata Gaudenzi. Andrea Barrionuevo è l’unica attaccante che trova la chiave di volta per piegare la difesa avversaria: il pallonetto. Purtroppo tutto il terzo set è caratterizzato da grossolani errori arbitrali che creano nervosismo sia in campo che sugli spalti. A farne le spese il dirigente accompagnatore delle ospiti che viene espulso sul 23-23. Gli ultimi due punti racchiudono l’essenza del gioco della Friservice, fatto di determinazione e buona gestione dei punti decisivi. 25-23 è il risultato finale e la soddisfazione in campo emerge dalla grande esultanza. In vista della prossima trasferta ad Arrone, c’è sicuramente da migliorare la condizione psico-fisica di alcune giocatrici del Nocera Umbra e da lavorare sulla capacità di variare le tipologie di attacco durante la partita. Anche la fase di battuta, a differenza delle prime uscite, ha mostrato qualche errore di troppo. Per Tavernelle invece l’obiettivo principale è dimostrare da subito come la propria classifica attuale sia solo frutto di un calendario poco benevolo e come i valori da esprimere siano sicuramente quelli di una squadra da vertice.
(Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 14, 2011 16:21
  • Spettatrice Silenziosa

    Vedo che il giudice c ha messo la mano …. 100 euro di multa al tavernelle! squalifica per 14 giorni a tordo 1 giornata alla giocatrice ! FINALMENTE

  • Strano

    Strano che Ornielli abbia avuto un comportamento scandaloso..di solito e’ sempre correttissimo..meno lampade e piu’ camomille..

  • Giorgia

    che maleducati!

  • Spettatrice Silenziosa

    Ok che alcune decisioni arbitrali sono state gravi ma il comportamento tenuto sia da Oranelli per tutta la partita sia nei confronti dell’ arbitro sia nei confronti degli avversari è stato scandaloso! Il comportamento tenuto dal dirigente del Tavernelle definirlo scandaloso è poco e non è la prima volta che si comporta con gli arbitri in questo modo. Io come esterna alle due squadre ho visto un bel match dove il tavernelle non ha dimostrato la posizione in classifica ma di essere un ottima squadra mentre per il Nocera non mi meraviglio se concludera’ il campionato nelle prime 3 posizioni