La Gecom Security Corciano si esalta col Trevi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 6, 2011 16:06

La Gecom Security Corciano si esalta col Trevi

Rocchi Luisa (ricezione)

Luisa Rocchi in ricezione

In un derby contornato dal pubblico delle grandi occasioni, la Gecom Security Corciano ritrova ritmo e gioco, sconfiggendo con autorevolezza la Lucky Wind Trevi per tre ad uno e ritrovandosi così momentaneamente ai vertici della classifica del proprio girone. Parziale attenuante per le ospiti l’importante assenza della Zannella, sostituita al centro dalla Becchetti. Corciano con la regia della Marcacci, grazie alla semplicemente perfetta ricezione della Rocchi, ha mandato a segno con un equilibrio impressionante  gli schiacciatori, tutti con un tabellino a due cifra. Nel primo set le corcianesi vanno subito in affanno commettendo molti errori che permettono al Trevi di portarsi subito avanti (6-1). Un attacco di prima intenzione di Agrifoglio porta la Lucky Wind al primo time out tecnico avanti (8-3). Al rientro in campo la Gecom Security prova a ricucire lo strappo con Cristina Cruciani, che trascina le proprie compagne fino al 12-16. Ma le ospiti viaggiano sul velluto con Ceppitelli e Valentini che diventano imprendibili per la difesa corcianese. Set archiviato 17 a 25. Secondo parziale estremamente equilibrato fino all’11-9 per le padrone di casa, fino a quando la Corbucci, in ombra fino a quel momento, viene prepotentemente chiamata in causa in attacco diventando un flagello per le avversarie. Con un rush finale irresistibile il set viene archiviato 25 a 19. Nella terza frazione, Corciano cambia passo, le battute diventano più insidiose e precise, così che Trevi perde parte del suo potenziale in attacco al centro. La squadra di Bovari riesce a contenere le schiacciate avversarie, contrattaccando con estrema efficacia con la solita Tosti e una Di Carlo in continua crescita. Set chiuso 25 a 15. Nel quarto parziale Corciano ancora guida la gara, trascinata stavolta dalla Martilotti. Ceppitelli e Valentini provano a restare incollate alle padrone di casa. Ma stasera la voglia di vincere della Gecom Security è indomabile e Corciano va a prendersi i tre meritati punti sigillando il punteggio sul 25 a 20.
GECOM SECURITY CORCIANO – LUCKY WIND TREVI = 3-1
(17-25, 25-19, 25-15, 25-20)
CORCIANO
: Tosti 16, Martilotti 16, Corbucci 15, Cruciani Cri, 15,  Di Carlo 14, Marcacci 5,  Rocchi (L1). N.E. – Toppetti, Cruciani Co., Tarducci, Zambon (L2). All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
TREVI
: Barbolini 12, Ceppitelli 12, Valentini 11, Capezzali 10, Becchetti 5, Agrifoglio 2, Garbini (L1), Lupidi  4, Quintini, Monaci (L2). N.E. – Pietrolati, Garganese, Cesaretti. All. Gian Paolo Sperandio ed Albino Bosi.
Arbitri: Frederick Moratti e Graziano Gurgone.
GECOM SECURITY (b.s. 12, v. 5, muri 10, errori 11).
LUCKY WIND (b.s. 0, v. 5, muri 7, errori 17).
(fonte Trevi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 6, 2011 16:06
  • Supporter del Corciano

    Come al solito molto rumore per nulla… Giudizi a destra e a manca… Su cosa? Sul NULLA…. Sabato hanno giocato alcune giocatrici che evidentemente Bovari riteneva potessero dare il meglio.. E i fatti gli danno ragione. La Zambon ha giocato le prime partite e sabato non ha giocato… E allora? Qual’e’ il problema? Che cosa vi rende perplessi.???? Che abbiamo vinto???? Vogliamo filosofeggiare sul latte di toro? La Zambon e’ una pedina essenziale del Corciano come lo sono le altre giocatrici. Il campionato e’ lunghissimo e serviranno tutte…. Proprio non capisco a cosa serve polemizzare su un partita nella quale alcune giocatrici non sono state entrate durante il match! Peraltro vinto! Se si fosse perso allora tutti avrebbero potuto fare gli allenatori ma in questo caso…..chi vince e’ un bravo ragazzo.
    La squadra e’ composta da 13 giocatrici piu’ il pubblcio, lo staff tecnico, etc. Etc. Ciascuno da’ il proprio contributo alla causa. Se ogni volta che si vince si polemizza, ogni volta che si perde si polemizza……ANNAMO BENE….ANNAMO PROPRIO BENE……come diceva la sora Lella….

  • volleyman

    finalmente qualcuno che ci mette la faccia, con nome e cognome, brava zambon solo per questo meriteresti maggior rispetto e considerazione!!!

  • supertifoso gecom

    bla… bla… bla… bla… bla… continuate pure a ciarlare perchè tutte ste chiacchiere fanno bene al Corciano che nel bene e nel male è sempre la squadra che, più di tutte, attira l’attenzione dei (pallavolaroli)……..ma bisogna fare attenzione a quello che si dice affinchè i vari pareri non offendano le atlete che sono tutte sullo stesso piano indipendentemente se al sabato giocano o meno. E Tu cara Giulia, che sei brava e intelligente non curarti delle ciarle di chi non ha ancora capito di stare al suo posto perchè con il lavoro e la serietà saprai presto riscattarti.
    Faccio poi un appello agli sportivi “presenziamo numerosissimi alle partite interne per tifare….. tifare……. e arcitifare la nostra squadra.
    Ciao a tutti.

  • giulia zambon

    Salve a tutti.
    Siccome mi sono rotta di leggere cavolate scritte da questo e quest’altro, ci penso io a scrivere due righe…

    Io non ho mai e poi mai chiesto di scrivere nulla per me, quindi per colui/colei che ha scritto l’ultimo msg dico “Triste tu ad aver anche solo pensato una cosa del genere”.
    Chi mi segue e mi conosce (nella mia carriera ho giocato dalla B1 alla C nel Nord, che è risaputo di livello maggiore al centro Italia, anche prima dell’anno scorso quindi non prendetevi libertà di screditare senza sapere!) può avere, come tutti gli altri, l’opportunità di esprimere il suo parere, anche perchè mi pare non abbia parlato male di nessuno, nè dell’allenatore, nè di altre giocatrici.

    Ho sempre lavorato sodo in palestra e sono sempre stata elogiata da tutti i miei allenatori per la mia professionalità e il sudore speso in palestra, senza mai risparmiarmi, anche a dispetto dei miei vari infortuni…quindi NON VI AUTORIZZO ad esprimere pareri poco consoni al vostro ruolo, meri spettatori di qualche partita.

    Non mi sono mai paragonata a nessun’altra mia compagna, so di meritare (come anche tutte le altre) un posto in squadra e, ovviamente, lavoro e lavorerò in tal proposito per dimostrare di poter essere una pedina fondamentale come l’anno scorso (per te che mi conosci così bene da potermi INSULTARE…dovresti saperlo che lo sono stata!!!)

    Con questo saluto cordialmente chi è con me e chi è contro di me…perchè entrambi siete la mia forza…meglio far parlare che risultare indifferenti…ma almeno che si parli con un po’ di giudizio.
    Vi ricordo che questo è un gioco, seppur semiprofessionistico…e come gioco deve essere trattato.

  • volleyman

    in tutti gli sport esistono due ruoli ben separati: l’allenatore che fa delle scelte, prepara e mette in campo la squadra cercando il risultato migliore. le giocatrici che, dovrebbero, seguirne le indicazioni e dare il loro meglio… quindi sta ai giocatori farsi trovare pronti… e all’allenatore creare un gruppo coeso… la partita di sabato è stata una partita che ha ridato morale (anche se trevi a ragion del vero ha zoppicato parecchio)ma ha confermato che il livello medio si è ulteriormente abbassato.

  • risp

    E proprio perché é giusto dare A Cesare quel che é di Cesare…la partita ha avuto questa svolta favorevole grazie ad una ricezione splendida soprattutto di Rocchi e un palleggio finalmente a livello della Marcacci che ha smarcato tutte le giocatrice favorendo il compito di andare a segno. nessun fenomeno,solo un’ottima regia!

  • risp

    Io parlo di una giocatrice perché ne ho seguito le gesta da anni. non x screditare altre come stai facendo tu. E poi parlo di COMPLETEZZA e ESPERIENZA non di una esuberanza che poco serve ai fini del gioco.
    E cosa significa che “qualcuna ha la coda di paglia”? X quanto ne so ha sempre lavorato sodo e se ne sono sempre visti i risultati. Sono un tifoso che la conosce. Stop. Essendoci libertà di parola mi é sembrato giusto dirlo. Fantavolley lo fai tu nel confrontare appunto le due… Visto che il paragone lo hai iniziato tu e non io.

  • madonna

    è dell’83 mica ha 48 anni!!!

  • x amante del volley

    Così dicendo, ti rendi conto che hai screditato l’operato dell’allenatore e il lavoro delle sue compagne? Che senso ha dire che lei ha un valore aggiunto? Vuol dire che l’allenatore non è in grado di utilizzare la formazione migliore o che le altre ragazze sono di livello inferiori? Evitiamo di commentare con nomi e cognomi perchè di una squadra si valuta il collettivo e se ti ho risposto in quel modo è solo per “difendere” (ma i numeri parlano da soli) chi ha giocato. A questo punto ti posso dire, perchè non ha giocato la Toppetti o la Cruciani Corinna? Sono sicuramente allo stesso livello della Zambon eppure non vengono menzionate. Il fatto è che loro lavorano sodo e risponono sempre in maniera ottimale alle chiamate. Se mi consideri una giocatrice rispetto al collettivo vuol dire che c’è qualcuno con la coda di paglia…questo è quello che penso!!! E poi (ultima osservazione) vuoi mettere sullo stesso piano l’esuberanza e l’energia di una giocatrice del 1992 con la Zambon del 1983? Mi sembra fantavolley…

  • risp

    A parte che la partita l’ho vista…e anche bene…
    Io non ho insultato nessuno,non vedo perché debba farli tu.
    Non ho detto che la ZAmbon doveva entrare su quella o quell’altra giocatrice. dico solo che con lei ci sarebbe stato un valore aggiunto e,se ne sai di pallavolo,sai bene che non si sarebbe perso 3 a 0 e non capisco da quale pulpito tu lo possa dire,visti i risultati SEMPRE PIÙ CHE POSITIVI che ha avuto la ragazza sia la scorsa stagione che nella prima partita di campionato.

  • x amante del volley

    Sabato è stato un bel derby e da come scrivi è evidente che non hai assistito alla gara… Con la Zambon in campo si sarebbe perso 3-0!!! Al momento, la Di Carlo è una certezza e una Corbucci in giornata non ha rivali. La squadra messa in campo sabato è risultata molto equilibrata con un gioco diviso equamente tra gli attaccanti (16-16-15-15-14), è chiaro che con una Di Carlo in continua crescita ci sarà solo da divertirsi. Bisogna tifare Corciano, le vittorie come le sconfitte sono di tutte le ragazze e se al momento la Di Carlo e la Corbucci sono più avanti nella preparazione rispetto alla Zambon credo che meritino di giocare. Forza Corciano avanti così…

  • amante del volley nazionale

    Complimenti per la partita, anche se il mancato utilizzo della Zambon, atleta talentuosa ed esperta, mi lascia perplesso…
    Il primo set poteva essere vinto con un sesto di esperienza e forza in più,
    per il resto un plauso a entrambe le squadre che han dato vita ad un bel match.

  • Supporter del Corciano

    Questa volta abbiamo vinto contro un avversario importante e molto solido. A parte le sbavature iniziali, le ragazze hanno dimostrato carattere e volonta’. Bella la reazione della Martilotti e la resurrezione della Corbucci. Buone le conferme della Di Carlo e delle solite Tosti, Cruciani e Marcacci. Anche la Rocchi ha ricevuto e difeso tanto. Brave ragazze!!! Continuate a crescere…