La Libertas Perugia straripa a Castiglione del Lago

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 7, 2011 10:00

La Libertas Perugia straripa a Castiglione del Lago

Gradassi Caterina (battuta)

Caterina Gradassi

Sofferta vittoria al tie break per la Libertas Perugia che porta a casa due punti dal match esterno contro la Restaura Castiglione del Lago. Tra le mura del Pala-Rosselli si è vista una partita avvincente dove non sono mancati numerosi colpi di scena. Il primo periodo si apre con uno scontro equilibrato da entrambi gli schieramenti. Partono bene le padrone di casa, ma la reazione delle ospiti non tarda ad arrivare tanto da superare le avversarie portandosi sul 18-20; a questo punto le padrone di casa cambiano marcia e appare più decisa e con un colpo di coda prima raggiunge e poi supera le avversarie conquistando il set.  Il secondo parziale è a senso unico per le ragazze di coach Di Nardo. Infatti il black-out della Libertas favorisce il percorso delle lacustri che approfittano dei numerosi errori delle biancocelesti raddoppiando il vantaggio. Gli allenatori Simone Picchio e Marco Barbanera sono costretti a rimaneggiare le carte in tavola. Così scende in campo Aglietti su Lilli e Gradassi su Di Giandomenico. La scelta sembra pagare anche perché le ragazze della Restaura, probabilmente già certe di poter prevalere, mollano la presa. Subito le perugine ne approfittano e dettano il ritmo tanto da ridurre le distanze. Il quarto set è ricco di emozioni. Entrambi le formazioni lottano con le unghie e con i denti per raggiungere la vittoria; le locali per portarsi a casa l’intera posta in palio, mentre le ospiti per lasciare il verdetto al tie-break. Dopo una lotta al cardiopalma, la roulette dei vantaggi dichiara che ad avere la meglio sono le ragazze del presidente Aldo Valiani. Pareggiati così i conti, il quinto periodo vede le ragazze della Libertas salire in cattedra e sin dalle prime battute si portano avanti, ma le lacustri non demordono; nonostante lo svantaggio (9-13) tentano il recupero (12-14), ma il mano-fuori di capitan Pamela Alunno Aleandri rimanda le formazioni negli spogliatoi con la Libertas che in classifica aggancia Restaura e il Gubbio a quota otto punti.
RESTAURA CASTIGLIONE DEL LAGO – LIBERTAS PERUGIA = 2-3
(25-21, 25-18, 17-25, 24-26, 12-15)
CASTIGLIONE DEL LAGO: Barone A. 23, Vivolo 17, Boi 13, Sacco C. 9, Vergari 6, Sacco A. 1, Truffarelli (L), Corselli 2, Barone S., Mezzetti. N.E. – Bacioccola, Monelli, Burani (L2). All. Andrea Di Nardo.
PERUGIA: Gaudenzi 13, Alunno Aleandri 11, Chiotti 9, Radi 7, Di Giadomenico 4, Lilli 1, Lorenzi (L), Gradassi 12, Aglietti 5, Martini, Falcinelli, Sorci. All. Simone Picchio.
Arbitri: Roberta Fois e Fabrizio Giulietti.
(fonte  Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 7, 2011 10:00
  • silvia

    brave amiche … complimenti!!!!!!