La Multicopia Perugia punisce una Libertas sprecona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 27, 2011 01:40

La Multicopia Perugia punisce una Libertas sprecona

Giorgi Silvia (attacca)

Silvia Giorgi

Prolunga la sua corsa la Multicopia Perugia che nella settima di campionato della serie C femminile conosce la sua terza affermazione consecutiva. Lottano a mani nude le ragazze della Libertas Perugia, contro un avversario dotato di artigli affilati ma dopo avergli procurato alcune ferite nel primo set, vengono trafitte ed uccise. Non la miglior serata in attacco per le padrone di casa, mentre le ospiti sono andate molto bene a muro. La differenza comunque sta tutta nella centrale Silvia Giorgi capace di mettere a terra ventidue palloni. Pochi spunti d’interesse al via, la gara si trascina faticosamente sino al 6-7. Le ospiti strappano con Sfascia e vanno avanti di tre lunghezze, ma poi sale al servizio Gradassi e la Libertas infila la serie che inverte il punteggio (15-10). Alunno Aleandri è inarrestabile (sei punti nella frazione d’apertura) dalla banda e dalla parte opposta della rete piovono errori. Le sostituzioni non servono, il finale è senza storia con le ragazze di Tomassetti in bambola. La strigliata al cambio di campo produce una reazione d’orgoglio, la Multicopia pigia sul gas e vola sullo 0-6. Solo Gradassi riesce a mettere giù palla mentre le rivali hanno più soluzioni e, malgrado i ‘miracoli’ di Radi le distanze non mutano troppo (6-11). La nuova accelerazione di Gradassi riporta in scia (14-15). Il duello si anima e Piccioni sceglie la sicurezza di Giorgi (nove palle a terra nel parziale) per restare avanti (19-22). Il muro della centrale tifernate sventa l’aggancio e poco dopo il suo attacco sigla il pareggio. Nel terzo periodo si parte con copione inverso (5-0). La Multicopia getta nella mischia Bordellini ma le padrone di casa continuano a fare male con la battuta, tutto il contrario delle nemiche che non ne imbroccano una (9-5). In un attimo però i regali riportano equilibrio (10-10). Alle ‘legnate’ di Pirchio rispondono le giocate d’astuzia di Alunno Aleandri che fa impazzire il muro (16-13). Le ragazze del tecnico Picchio restano avanti grazie alla ritrovata Gaudenzi (20-19). Nel rush finale è decisivo un colpo di reni di Giorgi. Il quarto frangente riprende con la stessa Giorgi a menare le danze prima con due muri, poi con due attacchi ed infine con un ace (3-8). Le locali, in balia delle onde e del muro avversario, non riescono più a trovare il bandolo della matassa (8-24). La chiusura è un errore dai nove metri delle locali.
LIBERTAS PERUGIA – MULTICOPIA PERUGIA = 1-3
(25-15, 22-25, 23-25, 10-25)
LIBERTAS PERUGIA
: Alunno Aleandri 15, Gaudenzi 10, Gradassi 8, Lilli 6, Radi 5, Chiotti 4, Lorenzi (L), Di Giandomenico, Falcinelli, Martini. N.E. – Sorci, Aglietti. All. Simone Picchio.
MULTICOPIA PERUGIA
: Catalucci 6, Giorgi 23, Burnelli 7, Pirchio 12, Sfascia 7, Piccioni 1, Mastroforti (L), Bordellini 4, Fartade 1, Pascolini, Viali. All. Luca Tomassetti.
Arbitri: Alessandro Arcangeli Carosi e Giuseppe Allegrini.
LIBERTAS (b.s. 10, v. 9, muri 3, errori 18).
MULTICOPIA (b.s. 8, v. 2, muri 13, errori 22).
httpv://www.youtube.com/watch?v=5gc9JU49vxU
httpv://www.youtube.com/watch?v=8T5rQ3Scr-4

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 27, 2011 01:40
  • Jakobee

    Eccomi. Scusate il ritardo per la risposta. Basandomi da quello che ho visto nella partita punto 1. Ricezione. Non so se era una giornata storta ma la palleggiatrice ha dovuto fare km. Punto 2 schemi di d’attacco di cambio palla da posto 2 e 4. Non ho visto mai visto schiacciare una cinque o una super o cmq sia un attacco anticipato. Punto terzo. Difesa. Spesso si ritrova spaesata appena difesa una palla. Soprattutto quelle difese dal palleggiatore. e si va automaticamente a palla alta.
    Levo dall’analisi li errori al servizio che possono essere tipici anche di una giornata no.
    QUesto è ilmio punto di vista avuto da quella partita.

  • Tiger

    Certo che se questo spazio deve servire per spiattellare certe inutili castronerie quasi quasi conviene starne fuori. Ma certo che scambiare qualche impressione tecnica poteva essere di aiuto e pure simpatico. In primis ci sono ottime squadre, allenatori , giocatrici e arbitri che possono incappare nella serata negativa e questo capita a tutti prima o poi, non per questo debbono essere denigrati a vita. Se una societa neo promossa ha fatto una squadra per restare in C e non vincere il campionato non penso debba essere attaccata cosi malamente Altrimenti si mette mano al portafoglio si sponsorizza la squadra e si compra la Gioli; vorrei far presente a Paperone che fuori c’e una crisi economica e non e’ facile trovare i soldi per scialare. Tanto piu’ vanno apprezzate le societa che onorano lo sport con morigeratezza e fanno dello sport un sano confronto. Poi mi pare, fortunatamente, che questa acredine sia solo nei blogs. Per restare nel tecnico, jacobee, gradirei una risposta al tuo commento tecnico sulla gestione del potenziale tecnico della M ulticopia che si potrebbe fare di meglio ?.

  • Mario

    X domanda: Ora te la faccio io una domanda : Ma te l’hanno mai detto che la pallavolo è uno sport e non uno smistamento merci? Non tifo Libertas ma ammiro questa società perchè ancora per fortuna non si è abbassata a tale livello…

  • domanda

    ma questo gran fenomeno di centrale che manca alla libertas chi e’ ?? la Gioli?
    la partita e’ stata bruttissima e se le giocatrici sono scarse non è certo colpa dell’albitro. allenatevi di piu’.
    o la prossima volta comprate giocatrici migliori.

  • unadiparte

    certo, definire non molto competente il settore arbitrale… ed in particolare gli arbitri che hanno diretto la gara…

  • Mario

    Basta con queste storie degli arbitri..purtroppo si sa che abbiamo un settore arbitrale non molto competente quindi si deve solo accettare. A volte si manderanno giù bocconi amari perchè l’arbitro è contro di te, a volte ti verrà quasi da ringraziarlo perchè magari ti ha salvato un set che forse non avresti vinto…io credo che la libertas abbia fatto quello che poteva e anzi credo che stiano facendo molto più di quello che possono,soprattutto perchè gli manca una grande centrale, però non deve mai smettere di giocare perchè si vince con la grinta e la cosiddetta “tigna” che le contraddistingue.

  • Tiger

    Jakobee ha letto bene seppur troppo severo. Non e’ stato magnifico ma neanche orribile. Parecchi errori nei fondamentali: battute e ricezioni. Direi che seppur ininfluenti i meno adeguati sono risultati gli arbitri. Invece mi pare che jakobee abbia idee migliori per sfruttare il potenziale Multicopia… Dicci tutto.
    La libertas fa quello che può senza la centrale titolare e senza bocche da fuoco.. Si difende ma certo e’ dura.

  • scusate…ma….

    Scusate, ma !! Ogni volta che ci sono critiche, c’è sempre qualcuna-o che se la prende, non risponde mai e preferisce offendere.
    La storie è che si gioca in un campionato a porte aperte dove ci sono spettatori e non per il solo divertimento personale di chi ci gioca o ci fa parte.
    Modesto parere: consiglierei ad IMPARZIALE di rispondere alla critica, ma visto che non era nemmeno alla partita, meglio zitta.

  • Jakobee

    Acido? Non ho mica offeso nessuno anzi. Giocatrici, allenatori, staff credo che della vita siano delle persone meravigliose, ho espresso solo un giudizio sulla partita che ho visto che era alquanto basso per una partita di serie C.

  • imparziale

    …. per Jakobee: non ero alla partita, ma leggendo il tuo commento mi viene da pensare:
    1) se sei donna ….. ma tutta questa acidità da dove ti viene fuori? … hai le tue cose!!!!
    2) se sei un uomo ….. la tua ragazza allora ha le sue cose!!!!!

  • Jakobee

    Mi ero segnato questa partita pensando in un bel match. Partita veramente pessima e a tratti orribile. Errori grossolani e tante difese ma di palle innocue e gran disordine in campo. Degne di nota solo le due palleggiatrici e la Giorgi nelle file del Multicopia. Multicopia gran potenziale sfruttato malissimo. Libertas solo difesa e se in attacco gli elimini la possibilità del mani out…