L’Ars Perugia vince una gara strana a San Sisto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2011 18:13

L’Ars Perugia vince una gara strana a San Sisto

Gigliarelli-Zanchi (muro)

Annamaria Gigliarelli e Sandra Zanchi si oppongono a muro

Altro scontro al vertice nella settima giornata della serie C femminile. A vincere è stata la compagine targata Ars Perugia che dopo essere stata in vantaggio di due set ha dovuto subire la rimonta della Bam Bam Ristosauro San Sisto per poi andare a vincere al quinto set. Un risultato che mantiene l’Ars al secondo posto, ora in coabitazione con Orvieto, e che fa scivolare la Bam Bam Ristosauro al sesto posto, ma a sole tre lunghezze dalla rivale. Da registrare durante il terzo set un piccolo infortunio a Valentina Hromis che non ha potuto rimanere in campo. In avvio è proprio il capitano perugino, ex di turno della partita, a spingere sul gas facendo scappare le ospiti (1-5). Anche Zanchi si fa notare di banda e Rossi incide dal centro per un punteggio che si allarga sino al 12-19. La reazione di Cutini riduce le distanze sensibilmente ma sul 19-21 San Sisto non ha più benzina e si blocca. Invertiti i campi la differenza è anche più netta con Hromis (otto punti nel parziale) che è la protagonista assoluta della scena e porta il punteggio ad uno sconcertante 7-17. Budassi e Guerreschi sono le uniche a provarci ma il raddoppio è inevitabile. Il terzo periodo è diametralmente opposto con le padrone di casa che ritrovano la convinzione nei propri mezzi grazie a Bonci (sette punti nel parziale) e Cutini che frustano dalle bande lasciando interdette le rivali (13-3). Hromis si fa male ed esce lasciando il posto a Francesca Medda, ma nel momento di maggior vigore la squadra di Madau Diaz subisce sette punti consecutivi ed il margine comincia a ridursi, ma è con gli errori gratuiti che le sue ragazze rimettono tutto incredibilmente in discussione (19-19). Nel rush finale l’Ars riesce anche a mettere il naso avanti ma poi è Cutini ad assestare due colpi tremendi che accorciano il conto dei set. Nel quarto frangente di gioco il team di Cacciatore tenta per due volte la fuga con l’attivissima Zanchi, la prima sullo 0-5, la seconda sul 7-13. Tocca stavolta a Guerreschi farsi carico di uno sforzo eccezionale ed è proprio dalle sue spallate micidiali che le locali trovano la forza per tornare in corsa (17-17). La lotta è aspra e si combatte gonito a gomito con le ospiti che hanno a disposizione anche una palla match. Il finale è però identico a quello precedente, un colpo di reni rovescia con due attacchi di Guerreschi ed il marchio di Cutini che con un ace rimanda il verdetto. Il tie-break è a senso unico San Sisto parte male e non riesce più a recuperare per causa degli otto errori che commette nel set decisivo.
BAM BAM RISTOSAURO SAN SISTO – ARS PERUGIA = 2-3
(19-25, 14-25, 25-23, 27-25, 10-15)
SAN SISTO: Cutini 19, Bonci 18, Guerreschi 16, Budassi 9, Vicarelli 6, Barluzzi 4, Biancalana (L),Tomassi 1, Ciabatta, Calzola. N.E. – Brilli, Tabai. All. Andrea Madau Diaz.
ARS PERUGIA: Zanchi 16, Hromis 15, Rossi 14, Gigliarelli 9, Cicconi 8, Roccatelli 3, Medda A. (L), Medda F. 9, Fanelli 1, Catalucci1. All. Michele Cacciatore.
Arbitri: Massimo Rossi e Chiara Santucci.
BAM BAM (b.s. 15, v. 4, muri 6, errori 22).
ARS (b.s. 10, v. 8, muri 6, errori 10).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2011 18:13
  • MAH!

    Ma perchè parlare quando non si sanno le cose? l’alzatrice titolare c’era e come,è partita fuori ma poi una volta messa in campo non è che abbia fatto la sua partita migliore! E fino ad ora non hanno mai perso perchè non c’era l’alzatrice

  • Stefano Chiacchieroni

    Il S.Sisto è una buonissima squadra. Il suo unico limite sono le riserve:non è possibile che quando manca l’alzatrice titolare perda sistematicamente.

  • o.O

    mi sembra assurdo che nei commenti sugli articoli della femminile ci sia sempre da ridire!!ma tifate x le vostre squadre senza stare sempre a criticare tutte!!e cmq a differenza tua io credo che il san sisto sia una buona squadra cn il limite che ancora sta sbagliando troppo(vedi parziali sopra),ma questi sono pareri e impressioni del tutto personali. per di più non mi interessa stare a giudicare la partita dell’ars se tifo per il san sisto,quello spetta esclusivamente a loro. ps. contro il chiusi il san sisto ha vinto!!e lasciate campare questo chiusi..ma perchè tanto accanimento!!!!e ti assicuro che non voglio affatto farti ridere!!

  • FF x o.O.

    ORA SII OBBIETTIVO: SECONDO TE IL SAN SISTO E’ UNA SQUADRA FORTE??
    Puoi dirmi che l’ARS non era in partita ma non che il san sisto e’ na squadra forte. ha perso anche col chiusi. ora non farmi ridere.
    TUTTI GLI ANNI FA CERTE FIGURACCE IL SAN SISTO CHE DAVVERO NON SE POLE VEDE’.

  • o.O

    FF..io lo traduco cn Fal Favore su!!

  • FF

    CERTO CHE PERDERE UN PUNTO CONTRO IL SAN SISTO CE NE VUOLE!!!!!

  • ARS punto perso..??.

    Nonostante i laterali prolifici e la gran forma e tenacia del capitano Hromis ” purtroppo costretta a fermarsi al terzo set” in queste occasioni importanti i punti dell’ARS sembra che manchino sempre dalla stessa parte, tallone d’Achille di una squadra sulla carta favorita ma non sfruttata a dovere nella sua potenzialità.