Lucia Romani: «Acquasparta è un team combattivo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 24, 2011 15:55

Lucia Romani: «Acquasparta è un team combattivo»

Romani Lucia

Lucia Romani

Ha cominciato il campionato di serie D femminile un po’ a rilento la Cmp Acquasparta che dopo sei giornate ha raccolto solo una vittoria ed ha dovuto cedere il passo per cinque volte. Un ruolino di marcia che non brilla ma che può essere visto con un occhio diverso se si cambia angolazione di visuale. Le ragazze biancorossocrociate hanno già incontrato diverse formazioni tra le più quotate della categoria e con quattro tie-break persi si sono dimostrate sempre all’altezza. Anche nell’ultima partita contro la capolista Assisi è stato fatale il quinto set, rinnovando una ‘maledizione’ che tra le mura amiche per ora si è ripetuta in ogni occasione. Ma le acqua spartane non hanno motivo di abbattersi perché con sette punti in classifica stazionano a ridosso della zona play-off che è l’obiettivo primario della squadra, come afferma la centrale Lucia Romani: «Nell’ultima partita di campionato, di fronte alla squadra regina del campionato, abbiamo pienamente confermato le nostre doti di elevata combattività agonistica, caratteristica che ci ha contraddistinto sino ad oggi. E’ proprio sulla combattività, ovviamente accompagnata da un livello tecnico-tattico di indubbio valore, che cercheremo di approcciare ai futuri impegni, con l’obiettivo, neanche tanto nascosto, di attestarsi nelle posizioni di rilievo della classifica e, quindi, giocarsi tutte le proprie chances nella lotteria dei play-off». In questo contesto è evidente che sarà tanto utile quanto indispensabile la sapiente guida degli allenatori Consuelo Petrocchi e Simone Rubini che hanno saputo forgiare una squadra altamente competitiva anche mediante l’inserimento di giovani provenienti dal vivaio. Lo spirito di gruppo sembra pertanto la vera forza di questa squadra che vuole andare… a tutto gas!

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 24, 2011 15:55