Massimo Marchettini: «Sarà una stagione piena di sorprese»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2011 11:30

Massimo Marchettini: «Sarà una stagione piena di sorprese»

Marchettini Massimo

Massimo Marchettini

Nessuna tragedia in casa della Emma Villa Chiusi dopo la prima sconfitta esterna della stagione, ma di certo la squadra toscana, una delle più accreditate della serie C maschile, nel big match della scorsa giornata contro la Italchimici Earth Energy Foligno ha steccato clamorosamente l’appuntamento. La stagione è appena cominciata ed il tempo per recuperare è molto, perciò l’allenatore Massimo Marchettini mantiene la serenità ed invita i suoi ragazzi a concentrarsi: «Stiamo analizzando la partita per capire i motivi di siffatta prestazione molto al di sotto di ciò che avevamo previsto. Fatto questo, dobbiamo buttarci alle spalle quanto successo sabato sera e, se possibile, lavorare ancora più attentamente e duramente in palestra per correggere quanto di negativo è successo, non facendo drammi, ricordando che non eravamo prima di questa partita, tantomeno lo siamo ora, i favoriti per la vittoria finale del campionato. Siamo bensì una buona squadra, con qualche giocatore eccellente, che cercherà di lottare fino all’ultima partita per entrare nei play-off, quest’anno purtroppo riservati a sole tre squadre. Favorite d’obbligo tra queste il Perugia e lo Spoleto, un gradino superiori a tutte le altre per completezza di rosa ed esperienza, seguite a ruota da Foligno anch’esso completo in tutti reparti e con la coppia di centrali migliore del campionato, dalla mia squadra che ha negli attaccanti laterali giocatori di categoria superiore (Bastianini su tutti) anche se si presenta più incompleta delle altre per ristrettezza della rosa e per la mancanza di almeno un centrale che possa fare la differenza in questo ruolo, dal Corciano, che ha nel palleggiatore Camardese la sua punta di diamante ancora capace di alzate spettacolari imprevedibili e pur sempre precise per gli esperti Fongo, Micheli e Menetti, che potrebbe forse pagare dazio solo a qualche assenza di troppo durante il lungo campionato così come è avvenuto negli ultimi anni. Sullo stesso livello ed al pari delle ultime tre citate metterei poi il Terni, un buon mix di giovani promettenti, su tutti  Bregliozzi e soprattutto Bisonni (sino ad ora la rivelazione del campionato) e giocatori ancora capaci di fare la differenza quali Coccetta e Pacciaroni, squadra che ha dalla sua la tradizione e l’ambiente desideroso di riscatto dopo le delusioni degli ultimi due campionati (due finali play off perse da favoriti); la squadra di Monteluce ormai una costante negli ultimi tre campionati  e rinforzata dal ritorno di Staccini che si affianca agli ormai affermati Damiani e Polidori ed al gruppo di ragazzi che questa società da sempre riesce a portare alla ribalta del massimo campionato regionale. In questo elenco voglio anche includere il Clitunno che se pur partito in sordina (ma il calendario non li favoriva) ha una squadra completa e priva di punti deboli formata da giocatori esperti che hanno nel loro dna quello di lottare ogni partita senza temere il valore degli avversari così come dimostrato in queste prime partite. Un po’ più in basso metto tutte le altre squadre che si contenderanno i posti a ridosso di quelle sopra elencate. Mi aspetto quindi un campionato equilibrato con sorprese in ogni giornata di campionato dato il livellamento in alto delle squadre di vertice e che talvolta a determinare il risultato potrebbero essere assenze o infortuni che non piuttosto una netta supremazia di una squadra su un’altra se pur ciò è già avvenuto in queste prime giornate di campionato (netta vittoria alla prima del Perugia sullo Spoleto, del Terni sul Foligno e del Foligno sul Chiusi), segno di un equilibrio sostanziale tra le squadre di vertice spezzato solo dalla continuità della Grifo Volley Perugia sino ad ora costante ad alto livello, accreditandosi in queste prime quattro giornate come la favorita per la vittoria finale del campionato».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2011 11:30
  • giocatore di volley

    caro 6085k che discorsi stai facendo? a quanto pare sei un allenatore delle giovanili…ma un allenatore non fa i punti in campo! quelli che fanno vincere i set,le partite e i campionati si chiamano giocatori ok?seconda cosa tu che cosa ne sai di quanto stanno spendendendo le società?!chi sei ?!nostradamus ?!perchè dovrebbero buttare tutti i soldi su di te ?o solo sui giovani ?sai che la metà di quelli che fanno le giovanali smettono?sai che non tutti possono giocare in serie C?e allora i vecchi ci fanno comodo e come!sennò si chiamerebbe non più campionato di serie C ma giovanili dove il livello sarebbe penoso!(ti parlo da “giovane” avendo tra i 20 e 30 anni)e quindi ben vengano anche qualche giocatore di fuori per alzare il livello.

  • 6085k

    chiedo un parere a voi tutti… ma vi sembra logico che una serie C costi come una B1??
    perchè oggi in umbria le 3-4 squadre di C che puntano al campionato costano così!!!
    poi non ci lamentiamo sei giovani non ci sono, e i giocatori più forti nei campionati regionali sono sempre gli stessi over 30 da anni e anni!!! logico che vanno a prendere i soldi! il problema è che glie li danno!
    Vero è che spoleto investe sui giovani, ma perchè ha molti soldi a disposizione, e li butta sia da una parte che dall’altra.
    ma che ne pensate di ridurre le spese per le C e le D al minimo, vicino a zero, e investire tutto sui giovani e su allenatori veri che devono far maturare i giovani?!?!
    con l’andazzo di oggi fra 5-6 anni la C umbra sarà un insieme di giocatori provenienti da fuori e super pagati e i giovani di oggi saranno relegati alle squadre minori senza ambizioni per la vittoria dei campionati!!

  • orvietano

    X ale……forse dimentichi i tre centrali!!! le partite le guardo bene e tutte al palazzetto!!!

  • ale

    ma che cosa dici orvietano?? hai detto tutto giusto tranne alla fine! se dello scorso anno del sestetto titolare è rimasto solo luca pasquini e rubini ed il resto sono tutti nuovi!!! ma le partite le guardi o fai finta?!?!

  • orvietano

    Parlare di valorizzazione dei giovani ad Orvieto dove, per oltre 10 anni, non c’è stata praticamente più pallavolo maschile rimane un pò difficile!!!! Solo ora si può parlare di qualche giovane interessante che con i dovuti progressi potrà nel giro di qualche anno essere pedina importante per la squadra! Riguardo alla prima squadra, parlare di squadra fortissima mi sembra esagerato e comunque conoscendo i dirigenti credo abbiano fatto investimenti mirati integrando il gruppo dello scorso anno. Questo dimostra che la squadra tanto criticata dello scorso anno male male non era!!!!!

  • ale

    Infatti bisognerebbe puntare sul settore giovanile e valorizzare gli atleti locali onde evitare di fare figuracce come terni o anche di costruire squadre fortissime, vedi orvieto, ma dove gioca un solo giovane di Orvieto. Altrimenti facciamo come l’Inter!!!

  • vero

    Luigi hai colto nel segno!!!

  • Luigi

    Pongo un interrogativo…ma ha senso fare squadre che costano molto per poi retrocedere, o non fare il salto di categoria, perchè i soldi sono finiti? (es. Todi qualche anno fa…Terni che credo abbia speso cifre importanti per non raggiungere nemmeno la finale di serie C). Non sarebbe meglio investire sul settore giovanile con allenatori preparati (esempio Spoleto) che creano giocatori per il futuro e su attrezzature e strutture di primo ordine?

  • e prevedo

    il Selci insegna, il campionato lo vince chi arriva più in forma ai playoff. Se guardiamo le rose attuali certamennte Spoleto è una spanna sopra tutti e se perdono questo campionato sarebbe una debacle molto peggio del Terni degli ultimi due anni

  • Vedo

    Sinceramente, una società che investe su giocatori come Bastianini (da anni in campionati mazionali), Bittoni (sebbene sia di casa) e la conferma di Bartolucci, non può certo non pensare ad obiettivi mediocri!!! Rimane comunque sempre una delle squadre da battere: come una rondine non fa primavera, una sconfitta a novembre non può annullare tutti i propositi estivi.

  • perplesso

    se la Grifo volley è completa in tutti i reparti mi sa che non conosciamo bene tutti i giocatori!i centrali li ha presi dalle ultime due squadre del campionato per carità ancora giovani ma non puoi dire che sono al livello di alta serie c e poi il libero un ex schiacciatore.

  • Gianluigi

    Ahahah ma come?prima eravate una delle candidate alla vittoria finale e ora vi rimangiate tutto??