Metalmeccanica Umbra Marsciano corsara a San Mariano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2011 11:04

Metalmeccanica Umbra Marsciano corsara a San Mariano

Marianeschi Giuseppina

Giuseppina Marianeschi

Sesta vittoria consecutiva per la Metalmeccanica Umbra Marsciano che viola al termine di un match infuocato la tana della Graficonsul San Mariano e mantiene l’imbattibilità stagionale in prima divisione femminile. Buona la partenza delle ragazze di Stramaccioni, che con Cavalletti, si portano a più due, restandoci fino al 5-7, poi a riallineare ci pensa Distante e a mettere sotto di altrettante lunghezze i tre aces consecutivi di Cicoria. La reazione delle marscianesi arriva, ma ad intermittenza, Iacobbi ristabilisce la parità sul 16-16, mentre sul rettangolo locale, capitan Baiocchi, coadiuvato dal buon lavoro del libero Vannuzzi, rimane incollato fino al 20-20, il guizzo di Ceccarelli, è subito contrastato da Nicolini che fornisce al San Mariano la prima palla set. Marianeschi annulla e Iacobbi ribalta la situazione, l’altalena dei vantaggi si conclude sull’attacco di Baiocchi. All’euforia delle locali, sospinte da un vivace pubblico, continua indisturbata nel secondo set, con Ukpabi ed un’incontenibile Cicoria, che incide sia dalla banda, che dalle retrovie, eloquenti i parziali 6-3 e 16-12, per arrivare fino alla distanza massima di 20-15. Finalmente dopo un periodo di luci ed ombre, Scapicchi rilancia le ospiti, che con Iacobbi e Volpi , risucchiano il vantaggio delle ragazze di Urbani, Cerquaglia, fortunosamente, sigla il 23-23, seguito dagli attacchi di Ceccarelli e Marianeschi che riequilibrano il conto set. Una maggior convinzione sembra serpeggiare sul campo ospite fino al vantaggio del 4-6, poi di nuovo, la ricezione e la difesa, cominciano a far acqua, e mentre Baiocchi inveisce in battuta, Cicoria, non trova opposizione alle sue bordate. Sul 20-14, un timido muro di Cavalletti, riaccende le speranze , subito spente da Ukpabi e dall’ennesimo ace di Nicolini, che dà il doppio vantaggio al San Mariano. La Metalmeccanica Umbra, non ci sta, ad interrompere la striscia positiva fin qui avuta, ma la volontà, gli permette solo, un flebile vantaggio, nell’avio di questo quarto set. Sul 7-5, il grintoso attacco di capitan Baiocchi, costringe Iacobbi ad abbandonare la gara, per infortunio ad un dito, in fase di muro. La conseguente interruzione, finisce col penalizzare le marscianesi che si ritrovano sotto di tre lunghezze, ma proprio Rellini, inserita al posto dell’infortunata pareggia sul 15-15, segue poi il sorpasso con Volpi, ma lo sprint lanciato da Cipolletti e capitan Marianeschi sembra decisivo, il 20-24 sembra ormai rimandare il verdetto al tie-break, ma l’attacco conclusivo di Cavalletti, annullato da una svista arbitrale, infiamma la gara, soprattutto quando, Baiocchi con tre aces, rimanda la conclusione ai vantaggi, soltanto dopo quattro possibilità, contro due, un doppio errore, delle locali, regala il riscatto, al Marsciano. Tie-break incandescente nella prima fase, fino al 5-5, poi la Metalmeccanica Umbra allunga e Volpi sigla il cambio campo sul 5-8. La diversa prospettiva, rimette in moto Cicoria, che ben servita da Braconi, da sola, fissa l’8-8. Cipolletti di prima intenzione sorprende la difesa avversaria, aprendo la strada verso la conclusione della gara. I troppi errori delle padrone di casa, contribuiscono al trionfo ospite, vani i due time-out di Urbani, il duo Marianeschi Ceccarelli, fermano il tabellone sull’8-14. San Mariano annulla il primo tentativo, per poi regalare la vittoria, sbagliando la battuta susseguente. Nonostante l’opaca prestazione la Metalmeccanica Umbra, festeggia l’imbattibilità in questo avvio di campionato.
GRAFICONSUL SAN MARIANO – METALMECCANICA UMBRA MARSCIANO = 2-3
(28-26, 23-25, 25-15, 29-31, 9-15)
SAN MARIANO: Cicoria 26, Baiocchi 18, Ukpabi 12, Distante 9, Nicolini 6, Braconi 4, Spaterna 1, Vannuzzi (L). N.E. – Castellani, Maggi, Moiarelli, Speziali. All. Massimiliano Urbani.
MARSCIANO: Marianeschi 15, Ceccarelli 13, Volpi 10, Iacobbi 8, Cavalletti 7,  Rellini 4,   Cipolletti 3, Cerquaglia 1, Scapicchi 1, Bizzarri (L1), Salis (L2). N.E. – Costanzi, Giannoni. All. Michele Stramaccioni.
Arbitri: Mattia Goretti ed Alessandro Bianchi.
GRAFICONSUL (b.s. 25, v. 17, muri 0, errori 24).
METALMECCANICA UMBRA (b.s. 11, v. 7, muri 2, errori 21).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2011 11:04