Monini Spoleto, Mechini soddisfatto, Segoni recupera

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 8, 2011 13:14
Segoni Matteo (palla)

Matteo Segoni

«Devo di dire di essere piuttosto soddisfatto della gara giocata sabato contro la Clitunno». Commenta così il tecnico Fabio Mechini la prova di sabato dei suoi che, al Pala-Rota, si sono imposti tre a zero nel derby spoletino. «E’ stata una vittoria abbastanza netta – prosegue l’allenatore degli oleari –, nonostante la Clitunno abbia comunque disputato una buona partita. Siamo migliorati un po’ in tutti i fondamentali, compresi attacco e ricezione. Stiamo lavorando sull’affinità tra i vari giocatori e pian piano stiamo ritrovando anche la sicurezza. Sabato, Costanzi non era al meglio della forma ed abbiamo preferito risparmiarlo. Re è un giocatore esperto che conosce bene la categoria nonostante abbia caratteristiche un po’ diverse da Costanzi». Caratteristiche che emergono anche analizzando i dati numerici della partita con Pallassini, migliore attaccante della gara con ben 18 punti messi a segno in soli tre set. L’affinità con i centrali non è ancora rodata al massimo, tanto che lo stesso Re si è più volte affidato all’opposto per chiudere il punto. Nonostante ciò va sottolineata la grande prova di Flavio Sirci, autore di ben 14 punti, di cui cinque realizzati a muro. «Sirci – continua Mechini – ha disputato una grande prova a muro, ma non  bisogna dimenticare le potenzialità di Battistelli che ha comunque giocato una buona gara e non vorrei mai averlo contro. Da sottolineare anche la buona prova del libero Quaglia che fa sempre la sua parte egregiamente». Per concludere Mechini parla di Matteo Segoni, tornato in panchina già sabato. «Segoni ha una grande voglia di giocare, sta recuperando bene anche grazie alla supervisione in palestra di Alberto Ciancamerla e già dalla prossima partita potrebbe essere in campo. Conto molto su di lui, mi sembra già notevolmente migliorato rispetto all’anno passato, ma la stagione è lunga, non ho voluto rischiarlo nel derby». Questo d’altronde è un campionato piuttosto difficile ci sono cinque o sei squadre all’incirca sullo stesso livello Perugia, Chiusi, Foligno, Corciano e noi, e non è assolutamente possibile rilassarsi».
(fonte Spoleto Sport)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 8, 2011 13:14