Panfix Narni, un gruppo che va oltre la rete

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2011 15:40

Panfix Narni, un gruppo che va oltre la rete

Panfix Narni (team)

il collettivo della Panfix Narni di serie D maschile

Nel campionato maschile di serie D c’è una squadra su tutte che sembra aver ingranato la giusta marcia per portare a termine i propri sogni, stiamo parlando della Panfix Narni. Questa squadra è formata da un’ampia rosa in cui troviamo sia grintosi giovanissimi, sia veterani temprati dalle mille battaglie, in campo e fuori, e ognuno con il gagliardetto cucito sul cuore, a ricordare l’amore per questo sport stupendo e la volontà impiegata per superare gli ostacoli che la vita poggia sul nostro cammino. Questi ragazzi vengono dalla cocente sconfitta nella finale play-off dell’anno scorso e hanno visto sfumare davanti a loro il sogno della massima categoria regionale. I giorni seguenti questa partita si sarebbero dovute vedere facce tristi e musi lunghi, invece niente di tutto ciò. C’era nell’aria la consapevolezza di aver formato un gruppo omogeneo e forte, in cui la pena o la gioia di uno è la pena o la gioia di tutti. Questi ragazzi prima di lasciare lo spogliatoio dell’ultima partita, chi con il magone, chi con gli occhi rossi, si sono fatti una promessa: “Non separiamoci, non accettiamo offerte in giro per l’Umbria, restiamo uniti e disputiamo un altro campionato come solo noi possiamo fare”. Ed è quello che sta accadendo, hanno dominato le prime quattro gare e si trovano solitari in testa alla classifica. Tutto ciò è reso possibile, partita dopo partita, grazie a David Vincioni , Gian Luca Bonifazi, Andrea Scappiti, Marco Di Loreto, Carlo Tissi, Nico Laudi, Fabio Bovari, Federico Rufini, Sasha Carducci, Stefano Cipiccia, Gabriele Perotti, Francesco Trappetti, Gian Luca Mangoni, Andrea Costanza, Michele Favetta, Mattia Martini, Paolo Cipiccia, Daniele Trappetti, Matteo Camiciola, Luca Angelini (allenatore) e Silvano Perotti (presidente).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 10, 2011 15:40
  • Ray

    direi “muso lungo”.. ma è peggio del muso lungo…’nsomma il bregno è il bregno

  • Waine

    …ma chi c***o scrive queste stro***te!?

  • trxfld

    “bregno” come si può tradurre in italiano?

  • John

    Si ma che bregno avete fatto l’anno scorso….