Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 1, 2011 00:01
Krempaska Tania

Tania Krempaska

Colpi di scena e affermazioni importanti nella terza giornata di serie C femminile. Il giusto aperitivo ad un campionato che si dimostra equilibrato ed emozionante. Comincia comunque a delinearsi la classifica con solo due squadre a punteggio pieno: Ars Perugia ed Itat Umbertide. Le perugine del presidente Morlupi arrivano al match contro le giovani della Promovideo Monteluce cariche dalla vittoria ottenuta ai danni del San Feliciano nel posticipo di giovedì e non sbagliano portando a casa l’intera posta in palio. La Itat Umbertide di coach Gabriele Violini suda le cosiddette sette camicie per avere la meglio sulla Unipol Terni, ma grazie ad una grande prova di squadra s’impone sulle avversarie per tre set a uno. Ad un solo punto dalla vetta la Crediumbria Ternana: nel match più interessante della terza giornata le ragazze allenate da Massimo Braghiroli non tradiscono le attese e s’impongono nettamente nei confronti della Zambelli Tecnocaravan Orvieto. Ottima la prova dell’opposto Camilli; per Orvieto un brutto stop ma nessun dramma, sabato c’è subito la possibilità di riscattarsi contro Umbertide. A due punti dalla vetta c’è la Restaura Castiglione del Lago che s’impone nettamente in casa del Fossato Volley, determinante l’apporto in attacco dell’opposta Vivolo. A fare compagnia alle lacustri troviamo la Bam Bam Ristosauro San Sisto che grazie agli attacchi di Bonci e Guerreschi regola la matricola Rosati Auto Chiusi, le ragazze di Gobbini devono ancora trovare la prima vittoria stagionale. Vera sorpresa del fine settimana è la Libertas Perugia del presidente Aldo Valiani che con una prestazione convincente concede poco o nulla al Volley San Feliciano conquistando tre punti importanti. Si tratta del secondo stop consecutivo per le ragazze del duo Ziino-Romaniello che dovranno ritrovare la concentrazione in vista del difficile match contro la Multicopia Perugia. Solo uno scontro è terminato al quinto set, ed è la Prep Mori Gubbio ad aggiudicarselo espugnando il Pala-Evangelisti, tana della Multicopia Perugia. Primo stop per le ragazze di Tomassetti che devono arrendersi di fronte all’ottima prestazione di Cacciamani e compagne. Chiude il quadro della terza giornata il match fra Vis Fiamenga Foligno e Bar Coser Ponte Felcino; le ragazze di Tania Krempaska trovano il primo sigillo stagionale guidate dalla sapiente regia dell’ex di turno Andrea Bucciarelli. Nel prossimo fine settimana suscitano l’interesse degli addetti ai lavori gli incontri fra Orvieto e Umbertide e fra San Feliciano e Multicopia Perugia. L’Ars Perugia è di scena in casa della matricola Chiusi, la Ternana fa visita al Foligno. Il Gubbio di Pugnitopo ospita il Fossato di Vico dell’ex Cucchiarini, mentre San Sisto si reca nella tana dell’Unipol Terni; infine Monteluce ospita il Ponte Felcino. Solo un match di domenica, quello fra Castiglione del Lago e Libertas Perugia.

(commento a cura di Andrea Sacco)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 1, 2011 00:01