Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 23, 2011 14:00
Cacciatore Michele

Michele Cacciatore

Gli appassionati della pallavolo regionale hanno dovuto attendere fino a martedì sera per avere un quadro completo del campionato di serie C femminile. Al Pala-Evangelisti si sono incontrate Multicopia Perugia e Itat Umbertide, in un match molto atteso che ha avuto però un andamento a senso unico: sono state infatti le perugine allenate da Luca Tomassetti ad imporsi con un risultato netto che le porta ad occupare il quinto posto in classifica. Per l’Umbertide si tratta del terzo stop consecutivo, il calendario offre comunque la possibilità di prendere una boccata d’ossigeno nel prossimo turno contro la Promovideo Monteluce. È sempre la Crediumbria Ternana a guidare la classifica; la squadra del presidente De Simoni espugna la tana della Prep Mori Gubbio in una sfida al quinto set non adatta ai deboli di cuore. Con il punto conquistato le eugubine vanno a -4 dalla vetta ma dimostrano di poter dire la propria in chiave promozione. L’Ars Perugia del tecnico Cacciatore guadagna terreno, ottiene tre punti anche nel derby con le cugine della Libertas Perugia e mantiene la seconda posizione. Tra le fila del team guidato da Simone Picchio non sono bastate le difese dell’ottima Lorenzi per portare il match all’epilogo del tie-break. Prova di carattere per la Zambelli Tecnocaravan Orvieto che nel posticipo domenicale rimonta e sconfigge la Restaura Castiglione del Lago; con questo risultato il team di Moriconi e Acciacca si porta in terza posizione a soli due punti dalla vetta. Scala al quarto posto la Bam Bam Ristosauro San Sisto che esce sconfitta dal match in casa del Volley San Feliciano; capitan Biscarini suona la carica e il team lacustre sembra essersi finalmente ritrovato dopo un avvio di stagione sottotono. Trova il terzo sigillo stagionale la Bar Coser Ponte Felcino che s’impone in casa della Rosati Auto Chiusi; qualche sussulto nel primo parziale che termina ai vantaggi, ritrovata la concentrazione le ragazze del presidente Moretti dilagano e chiudono tre a zero. Niente da fare per la Promovideo Monteluce che esce sconfitta anche dall’incontro con il Fossato Volley; per il team del presidente Carlotti arriva quindi il secondo successo stagionale. Dopo i tre punti conquistati nella prima giornata torna a vincere la Unipol Terni di Re Dionigi; ancora niente da fare per la Vis Fiamenga Foligno incapace di risollevarsi dai bassifondi della classifica. Il campionato è equilibratissimo e quindi molte partite sono dal risultato incerto, nel prossimo turno l’Ars Perugia fa visita al San Sisto che non ha mai fallito fra le mura amiche; San Feliciano si reca ad Orvieto; la Multicopia va al Pala-Capitini per il derby con la Libertas; Castiglione del Lago fa visita al Foligno; Umbertide ospita il Monteluce e la Ternana attende il Chiusi. Si disputeranno domenica Fossato di Vico – Terni e Ponte Felcino – Gubbio.
(commento a cura di Andrea Sacco)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 23, 2011 14:00
  • tifosa

    peccato per le ragazze del Chiusi, un’altra sconfitta …