Sir Safety Perugia all’esame di Santa Croce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 5, 2011 13:59

Sir Safety Perugia all’esame di Santa Croce

Tamburo Vincenzo

Vincenzo Tamburo

Giro di boa del girone d’andata per la serie A2 Sustenium, ennesima trasferta per la Sir Safety Perugia. Domani pomeriggio alle ore 18 infatti i block-devils del presidente Sirci, per l’ottava fatica stagionale, si recano a Santa Croce per sfidare i ‘Lupi’ dell’ex tecnico bianconero Cannestracci. Incontro molto importante per i ragazzi di Kovac, che cercano continuità dopo le belle affermazioni con Cantù ed a Milano, e incontro ad alto tasso di difficoltà contro un avversario forte in un palasport arduo da violare. Kovac, all’indomani del blitz in casa del Milano, ha lavorato in palestra con i ragazzi molto sul servizio e sulla correlazione muro-difesa, cercando al contempo di mantenere alto il livello di attenzione e concentrazione. Il tecnico serbo dovrebbe poter disporre dell’intera rosa e sembra orientato a confermare il sestetto che ha ottenuto sei punti in due giorni con Daldello in cabina di regia, ‘Spacca’ Tamburo a martellare da zona due, il tandem Tomassetti-Corsini a presidiare il centro della rete, capitan Vujevic e ‘Drago’ Petric (ad un punto dai 100 stagionali) in banda e Cesarini libero. Due gli ex in casa bianconera: Vincenzo Tamburo, lo scorso anno bomber dei toscani e che con 19 punti raggiungerebbe i 2500 in carriera in serie A, e Francesco Corsini, sulle rive dell’Arno per due stagioni dal 2005 al 2007. I block-devils, con 13 punti in classifica, seguono di una lunghezza proprio la compagine toscana, sola al quarto posto a quota 14. Posizione in linea con le ambizioni di Santa Croce che, dopo la conquista lo scorso anno della coppa Italia e la sconfitta solo in finale play-off contro Padova, ha allestito una squadra completa in ogni reparto con l’obiettivo di rimanere sempre nelle zone nobili della classifica. Il nuovo tecnico Cannestracci, lo scorso anno ad Isernia, schiera in regia l’esperto italo-argentino Garnica, alzatore mancino dal gioco rapido e dal servizio in salto molto insidioso. Come opposto dovrebbe ormai aver conquistato i galloni del titolare a suon di prestazioni convincenti, vincendo il ballottaggio con Paoletti, Leano Cetrullo, attaccante non altissimo, ma potente ed esplosivo. Anche con lui i grifoni dovranno fare molta attenzione quando va al servizio (martedì contro Corigliano ha realizzato ben otto ace!). Al centro ci sono l’esperto mancino Baldaccini, alla quinta stagione consecutiva a Santa Croce, ed il ventiduenne di scuola Sisley Candellaro, giocatore pericolassimo a muro. Dalla panchina spinge Parusso, ex Mantova. In posto quattro i pezzi da novanta dei padroni di casa sono l’olandese Snippe ed il ceco Hrazdira. Entrambi sono martelli completi, bravissimi in attacco, forti al servizio, buoni in ricezione. Certamente i punti di riferimento dei toscani. Chiude il 6+1 il libero Tosi, prodotto del vivaio locale. Molto del duello si giocherà dai nove metri. Entrambe le squadre usano la battuta come fondamentale d’attacco e chi sarà più prolifico ne trarrà certamente grandi benefici. Fischieranno l’incontro gli arbitri Mauro Goitre e Giulio Astengo. Santa Croce: Garnica-Cetrullo, Baldaccini-Candellaro, Snippe-Hrazdira, Tosi (L). All. Jorge Cannestracci. Perugia: Daldello-Tamburo, Corsini-Tomassetti, Vujevic-Petric, Cesarini (L). All. Slobodan Kovac.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 5, 2011 13:59