Super-Musco guida la rimonta di una Clitunno stoica

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 13, 2011 01:06
Musco Diego

Diego Musco

Incredibile Centro Ottico Emmedue Clitunno. Gli uomini di Teloni si rivelano più forti di ogni tipo di difficoltà, sconfiggendo una dopo l’altra le assenze, Iorio indisponibile visto che è in procinto di diventare papà (a proposito, auguri!), gli infortuni, Schepers kappao a metà del secondo parziale dopo aver subito un forte colpo in faccia ricadendo da muro, e un arbitraggio totalmente e assolutamente inadeguato, sul quale sarebbe anche interessante capire come si possa designare un direttore di gara di Terni per una gara che vede scendere in campo una formazione della propria città. Ma Ciotti e compagni sono più forti di tutto e in rimonta strappano alla Henkel Terni la seconda, meritata, vittoria stagionale, guidati da un Musco dominante al centro della rete. Pronti-via e Terni scappa subito 3-0 con un ace di Bisonni e due attacchi di Pacciaroni. Clitunno pareggia a quota 4 grazie a due errori ospiti ma è ancora Bisonni che con due contrattacchi lancia gli ospiti sul +4 a quota 12-8. Clitunno prova a rimontare ma qualche errore di troppo stronca le velleità dei padroni di casa, permettendo a Pacciaroni – 6 punti per lui nel parziale – di chiudere 25-17 con un muro su Schepers. La musica cambia nel secondo parziale, che fin da subito si dimostra molto più combattuto. Un ace di Ciotti vale il 3-1 Clitunno, poi Terni pareggia subito grazie a un errore dei bianco-blu. Sul 14-13 per i padroni di casa l’opposto Tim Schepers, efficacissimo punto di riferimento del Centro Ottico Emmedue nel secondo parziale, rimane a terra, colpito al naso da una gomitata involontaria del compagno di squadra Musco ricadendo da rete. La partita dell’opposto perugino finisce qui, ma la formazione di coach Teloni si rimbocca le maniche, attinge dalla panchina già accorciata da alcune assenze e continua a combattere palla su palla. Due contrattacchi di Tosti valgono l’allungo per Clitunno sul 20-18, Coccetta risponde con il muro che riequilibra tutto sul 22-22. Si va ai vantaggi e a spuntarla sono i padroni di casa grazie a un block-out di Tosti che firma il set chiudendo un’azione lunga e combattuta. Il momento positivo non prosegue, però, nel quarto set per il Centro Ottico Emmedue Clitunno. Terni scappa subito 5-1 grazie a due errori dei padroni di casa e allunga fino al 15-7. I padroni di casa tentano la rimonta quando gli ospiti abbassano la guardia e iniziano a commettere a loro volta qualche imprecisione di troppo, arrivando fino al -4 sul 18-14, ma poi Coccetta trascina di peso i suoi verso il 25-16 firmato dall’ace di Bisonni. Le parti si invertono bruscamente nel quarto set. Terni è troppo fallosa e Clitunno vola, prima 5-2 e poi addirittura 12-5 con tre muri consecutivi di capitan Ciotti. Bisonni prova a suonare la carica e riporta Terni a vista sul 19-15 ma Musco e Ciotti non ci stanno, ricacciano indietro gli ospiti a lanciano il Centro Ottico Emmedue verso il 25-17, suggellato da una ‘doppietta’ in veloce e a muro dello stesso Musco, che vale il tie-break. Il quinto e decisivo set si apre con un errore marchiano del direttore di gara, la ‘perla’ di una direzione a dir poco insufficiente. Il regalo arbitrale lancia Terni sul 2-0, che diventa ben presto 4-0 quando Clitunno, ancora innervosita dall’incredibile decisione precedente, aggiunge due errori consecutivi. Tosti, però, guida la rimonta dei suoi e con due attacchi firma il -1 a quota 6-5; Bisonni gli risponde e rimanda Terni a +3 (9-6). Clitunno cancella subito uno dei due break che la separano dagli ospiti, poi insegue al lungo senza riuscire mai a trovare il contrattacco della parità. Aggancio che avviene quando Pacciaroni per due volte consecutive spara direttamente out, firmando prima la parità e poi il sorpasso dei padroni di casa sul 14-13. La meta e ad un passo e Tosti non se la lascia scappare: 15-13 e seconda vittoria stagionale per il Centro Ottico Emmedue.
CENTRO OTTICO EMMEDUE CLITUNNO – HENKEL TERNI = 3-2
(17-25, 26-24, 16-25, 25-17, 15-13)
CLITUNNO: Musco 20, Tosti 18, Ciotti 12, Schepers 8, Farracchiati 3, Bartoli A. 1, Di Renzo (L), Silvestri 4, Bartoli L. All. Giampaolo Teloni.
TERNI: Pacciaroni 22, Bisonni 16, Coccetta 15, Serpetti 11, Pagliaroli 7, Bregliozzi 2, Fiore (L1),  Capotosti, Fratini, Gilè (L2). N.E. – Gentili, Renzini. All. Matteo Moroni.
Clitunno (11 battute sbagliate, 2 ace, 9 muri, 22 errori).
Terni (8 battute sbagliate, 3 ace, 8 muri, 25 errori).
(fonte Clitunno Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 13, 2011 01:06
  • Ma che dite?!

    La prossima volta fate richiesta x un arbitro che viene x voi direttamente da milano!se fosse stato di perugia nn avevate nulla da dire scommetto!ma basta..avete vinto x i troppi regali dei ternani..punto.