Una Avis Magione in ripresa vince a Petrignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 27, 2011 17:15

Una Avis Magione in ripresa vince a Petrignano

Travaglini Laura

Laura Travaglini

In serie D femminile, dopo l’incredibile ma meritato rovescio casalingo contro l’Ellera, la Avis Magione torna alla vittoria, imponendosi in tre set sul campo della Scai Petrignano. Il malato non si può definire guarito, ma la convalescenza mostra comunque alcuni segnali di miglioramento, che dovranno però essere necessariamente accentuati nelle prossime impegnative partite. Per recuperare lo smalto dei tempi migliori, l’unica ricetta che può prescrivere il medico è solo tanto lavoro e concentrazione in palestra durante gli allenamenti, in previsione di un mese di dicembre che dirà molto sulle prospettive di classifica delle ragazze bianconere. Le sfide a breve distanza di tempo contro due tra le formazioni più accreditate alla promozione (Nocera ed Assisi) andranno affrontate con umiltà e consapevolezza di far bene, per dimostrare a tutti che anche il Magione in questo campionato ha la possibilità fino all’ultimo di far sentire la sua voce. Assente Irene Cardinali per infortunio, coach Chiabolotti mette inizialmente in campo una febbricitante Federica Bertinelli in regia, con il rientro di Elisa Orsini opposta, Laura Travaglini e Gioia Fusaro al centro, Elisa Nucciarelli ed Elena Cammarano in banda ed Eleonora Favilli libero. Il primo set è senza storia, con la formazione ospite subito avanti 0-6 grazie a due muri consecutivi di Travaglini, che allunga ulteriormente con due aces (2-10). Cammarano e Nucciarelli spingono le compagne fino al massimo vantaggio (11-22), anticamera di un finale di set che scivola via senza scossoni fino all’ultimo punto di Nucciarelli, che  mette a terra la palla del 17-25 ed ordina il cambio campo. Il netto divario che si era visto nella prima frazione non viene a galla nel secondo set, che procede punto a punto con sporadici break da una parte e dall’altra. La formazione di casa tenta l’allungo fino al 12-9, ma gli attacchi di Cammarano riportano avanti il Magione (13-14). Cicalini spinge le compagne nuovamente in vantaggio (20-16), costringendo coach Chiabolotti a chiedere un time-out. L’allenatore bianconero, dopo aver in precedenza messo in campo Cecilia Baldoni al posto di Orsini, fa alzare dalla panchina anche Luisa Castellini che, seppur anche lei non al meglio, subentra a Cammarano e mette ordine soprattutto in difesa, dando un contributo importante alla rimonta. E’ proprio un suo ace a riportare sotto il Magione (20-19); il time-out stavolta è costretto a chiederlo coach Giri, preludio di un bel frangente di gara delle sue ragazze, che con l’attacco di Gambacorta si guadagnano due set point (24-22). Entrambi vengono giocati con lunghi scambi, ma il risultato è il medesimo; gli attacchi a rete delle ragazze di casa danno la spinta decisiva al Magione, che con l’attacco di Castellini e l’ace di Travaglini scaccia le paure e conquista il cambio campo. La terza frazione si apre con la formazione ospite molto incisiva al centro con Travaglini e Fusaro, che scava il primo solco (7-9), accentuato da Nucciarelli (9-13). Le ragazze di coach Giri non si perdono d’animo e con pazienza annullano il distacco, fino al sorpasso firmato dall’ace di Elisei (16-15). Chiabolotti rimette così in campo Castellini al posto di Cammarano e Sara Pannacci al posto di Fusaro, due cambi azzeccati che danno un contributo molto importante nel finale di set. Travaglini con un ace preannuncia il nuovo allungo (16-18); gli attacchi da seconda linea di Orsini aumentano le distanze, fino all’ace di Bertinelli (17-23). E’ Sara Pannacci a chiudere definitivamente i conti sul 19-25, permettendo alle compagne di rientrare negli spogliatoi con serenità e tre punti in più in classifica. L’imminente sfida interna di sabato prossimo contro il Nocera dovrà essere preparata in settimana con il massimo dell’attenzione e dell’impegno da parte di tutto lo staff e delle ragazze, che dovranno riuscire a tenere sempre alta la tensione per evitare i pericolosi cali di concentrazione che hanno fatto perdere punti importanti nelle ultime partite. Nella speranza di poter affrontare questa sfida di vertice con la squadra finalmente al completo, si dà appuntamento a tutti i tifosi e gli appassionati di pallavolo per sabato 3 dicembre alle ore 21,15 al palazzetto di Magione.
SCAI PETRIGNANO – AVIS MAGIONE = 0-3
(17-25, 24-26, 19-25)
PETRIGNANO: Torzoni, Gambacorta, Corboli, Cicalini, Laloni, Elisei, Sabatini, Giancane, Cappelletti, Bosi (L). All. Claudio Giri.
MAGIONE: Travaglini 18, Cammarano 9, Nucciarelli 8, Fusaro 6, Orsini 4, Bertinelli 4, Favilli (L1), Pannacci 3, Castellini 3, Baldoni 1. N.E. – Pettirossi, Valeri, Renga (L2). All. Gianluca Chiabolotti.
Arbitro: Roberto Papa.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 27, 2011 17:15