Avis Magione, vittoria e terzo posto al giro di boa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 30 Gennaio, 2012 16:50

Avis Magione, vittoria e terzo posto al giro di boa

Valeri Francesca

Francesca Valeri

Si chiude con una vittoria il girone d’andata dell’Avis Magione, che si impone in tre set sul campo della Sgm Virtus San Mariano, confermandosi così in terza posizione nella serie D femminile e toccando quota 35 punti, a tre lunghezze di distanza dall’Assisi campione d’inverno e a due da Ellera, immediata inseguitrice. Contro la formazione di coach Sabrina Paparelli, il Magione presenta inizialmente Federica Bertinelli in regia con Elisa Orsini opposta, Irene Cardinali e Laura Travaglini al centro, Luisa Castellini ed Elisa Nucciarelli in banda ed Eleonora Favilli nel ruolo di libero. In avvio, il turno in battuta di Bertinelli è subito decisivo per dare il primo importante scossone al match, grazie a due aces diretti e agli attacchi di capitan Nucciarelli, che scavano il solco (1-10). E’ un set senza storia, con un vantaggio che appare fin dall’inizio incolmabile per la formazione di casa, in grossa difficoltà al centro sotto i colpi di Travaglini e Cardinali. Nel finale di frazione, fa il suo esordio stagionale il giovanissimo libero della formazione under 18 Federica Lustri (classe ’97), che rileva la compagna di reparto Favilli, non al meglio della condizione fisica; Elena Cammarano subentra invece a Nucciarelli, ed è proprio lei a chiudere i conti, con l’attacco che vale il cambio campo. Alla ripresa, il copione sembra non variare ed è ancora il turno in battuta di Bertinelli ad indirizzare il primo break (1-5). Travaglini stavolta è schierata come opposta e si conferma implacabile nelle fasi iniziali, mostrando anche efficacia a muro (4-12). Il match è saldamente in mano al Magione e coach Chiabolotti decide di dare spazio alle giovani Francesca Valeri e Cecilia Baldoni, al posto di Bertinelli e Travaglini. La sua fiducia è immediatamente ripagata; a pochi secondi dal loro ingresso in campo, l’alzata di Valeri e la schiacciata di Baldoni valgono un nuovo allungo (6-14). Orsini mette la sua firma in un finale di set in cui c’è spazio anche per la centrale Giulia Della Bina (classe ’95), pure lei all’esordio stagionale. E’ Baldoni a mettere a terra la palla che chiude i conti e decreta il cambio campo, regalando agli ospiti il doppio vantaggio. Nel terzo set è ancora il Magione in versione “green” ad essere protagonista in avvio; le ragazze bianconere però stavolta trovano qualche difficoltà, dovendo inseguire fin da subito le avversarie (3-0). Cammarano ristabilisce la parità (8-8) ed anticipa una seconda parte di frazione all’insegna dell’equilibrio, con continui ribaltamenti di risultato. Nel corso del set coach Chiabolotti rimanda in campo Travaglini, Nucciarelli, Favilli e Bertinelli, con l’intenzione di chiudere il prima possibile una gara che va lentamente complicandosi. Sul 24-21 sembra però davvero dura per le ospiti evitare gli sforzi supplementari del quarto set; è necessario piazzare un break senza errori e sono così l’ace di Nucciarelli ed un muro di Cardinali a regalare il pareggio (24-24). Si va quindi ai vantaggi ed è l’uno-due dell’accoppiata Fusaro – Castellini a far calare i titoli di coda, dopo circa 70 minuti di match. Al termine del girone di andata e con tutte le squadre finalmente alla pari in quanto a partite disputate, si può così tracciare un bilancio di metà stagione; numeri alla mano, si osserva come la formazione di coach Gianluca Chiabolotti abbia vinto 12 partite delle 14 disputate, di cui solo una al tie-break (contro la Vittoria Assicurazioni Perugia). Le uniche sconfitte sono arrivate proprio contro le due battistrada Assisi ed Ellera ed hanno avuto effetti determinanti per la classifica, condizionando fino a questo momento la rincorsa al vertice. Nel girone di ritorno, che si aprirà sabato 4 febbraio alle ore 21,15 in casa contro il Marsciano, sarà quindi fondamentale per il Magione confermare la continuità di risultati avuta finora e cercare di fare quel decisivo salto di qualità anche negli scontri diretti per provare a giocarsi fino all’ultimo le proprie fiches nella roulette del campionato, che attende con ansia da qui al 12 maggio di conoscere il nome del suo padrone.
SGM VIRTUS SAN MARIANO – AVIS MAGIONE = 0-3
(12-25, 17-25, 26-28)
SAN MARIANO: Marinacci, Ortolani, Buttiglia, Stafisagri, Urbani, Dolciami, Biancalana, Adebanjo, Margaritelli, Raschi (L) N.E. – Ciucarelli. All. Sabrina Paparelli e Matteo Cacciamani.
MAGIONE: Travaglini 12, Cardinali 10, Nucciarelli 8, Castellini 7, Orsini 5, Bertinelli 3, Favilli (L1), Cammarano 5, Fusaro 4 Baldoni 2, Valeri, Della Bina, Lustri (L2). All. Gianluca Chiabolotti e Silvia Tamburi.
Arbitro: Felice Mangino.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 30 Gennaio, 2012 16:50