Bam Bam Ristosauro San Sisto a tutto gas, Orvieto al palo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 22, 2012 12:31

Bam Bam Ristosauro San Sisto a tutto gas, Orvieto al palo

Bonci Martina (piazza)

la schiacciatrice Martina Bonci piazza un attacco contro il muro

Al Pala-Paltriccia è di scena una gara importante in quanto arriva la Zambelli Tecnocaravan Orvieto che deve difendere il suo terzo posto, ultimo utile per l’accesso ai play-off dai quali non è certo ancora esclusa neanche la squadra della Bam Bam Ristosauro San Sisto. La temibile formazione orvietana si presenta ancora priva della Veritieri; tra le file perugine invece, si registra qualche problema per le alzatrici, Marta Barluzzi è ugualmente in campo anche se non in perfette condizioni fisiche per l’infortunio subito nella precedente gara di Fossato di Vico, mentre è assente, per motivi di lavoro Cinzia Ciabatta al cui posto è stata chiamata la giovane Margherita Vescarelli.
Fischio d’inizio sulla battuta dell’Orvieto, riceve bene San Sisto e costruisce per Sara Cutini che finalizza con un potente lungolinea deviato dal muro ospite, la palla cade appena fuori dalla linea laterale, punto chiaramente per il San Sisto… macché! Mentre Cutini si porta sulla linea di fondo per la successiva  battuta e le avversarie le inviano la palla, nessuno si  accorge che l’arbitro ha invece incredibilmente preso la decisione opposta. Un inizio gara da far saltare l’equilibrio nervoso ma le  ragazze di Madau Diaz questa sera sono troppo concentrate per innervosirsi per questa avversità, recuperano subito la parità e dopo pochi scambi alla pari prendono il largo. La Zambelli Tecnocaravan tiene bene a muro ed in difesa sugli attacchi di Cutini ma nulla può sulle bordate di Guerreschi o sugli intelligenti e variati attacchi di Bonci, e quando queste vengono fermate ci pensano le centrali, sapientemente servite da una Barluzzi che, a dispetto delle precarie condizioni fisiche, smista palloni di pregevole fattura e varietà. In poco tempo le padrone di casa si ritrovano in vantaggio per 13-7, quando accusano qualche battuta a vuoto che consente alle avversarie di rifarsi sotto. Ma è solo un momento, le ragazze in maglia blu e rossa riprendono a giocare come sanno, buona la ricezione e difesa guidata da una onnipresente Biancalana, si lotta su ogni pallone ed in avanti le attaccanti finalizzano con continuità conquistando di slancio il primo parziale. Nel secondo set Madau Diaz non muta formazione e neanche la musica cambia, è sempre la sua squadra a condurre le danze con estrema efficacia mentre tra le avversarie solo la ex Arianna Gentili (cresciuta nella San Sisto Volley ed in prestito ad Orvieto) regge bene in difesa ma nulla però può contro lo strapotere delle attaccanti del San Sisto. Dopo il cambio palla sul punteggio di 5-4 a favore della Bam Bam Ristosauro, con il turno di servizio di Guerreschi il vantaggio si allarga  a + 6 per poi dilatarsi ancora e permettergli di chiudere il parziale in tutta tranquillità. Si va così al terzo parziale dove la Zambelli Tecnocaravan tenta con tutte le forze di resistere, nella prima parte del frangente si assiste ad un gioco più equilibrato e fino al 15-14 le squadre procedono appaiate. Bonci sembra accusare un po’ di stanchezza ma intanto sale il rendimento di Cutini, in ombra rispetto al suo abituale standard nei primi due set, ed è proprio con il suo turno di servizio che San Sisto passa ad un tranquillizzante 21-14. Punteggio forse troppo rassicurante perché le ragazze di casa si rilassano e le rivali ne approfittano per rifarsi sotto costringendo il tecnico perugino a chiamare il time-out sul 21-17. Il gioco riprende con punti da una parte e dall’altra che permettono però alla Bam Bam Ristosauro di conservare il vantaggio e di avvicinarsi alla meta. Dopo uno splendido salvataggio di piede di Martina Bonci su un muro della Zambelli conseguente ad un proprio attacco, è proprio lei a mettere a terra l’ultimo punto con una intelligente palla corta che suggella l’ottima prestazione corale della  squadra. San Sisto recupera punti in classifica sulle avversarie di questa sera ed anche su Gubbio, che esce sconfitta nel confronto col San Feliciano. Resta inalterato il distacco dal terzo posto utile per i play-off, obiettivo ancora possibile per queste ragazze qualora riescano a mantenere sempre la concentrazione e la grinta mostrate in questa occasione.
BAM BAM RISTOSAURO SAN SISTO – ZAMBELLI TECNOCARAVAN ORVIETO = 3-0
(25-20, 25-16, 25-22)
SAN SISTO: Guerreschi 18, Cutini 12, Bonci 11, Vicarelli 10, Budassi 5, Barluzzi 2, Biancalana (L1), Pompili, Tabai, Vescarelli, Calzola, Sorbelli (L2). All. Andrea Madau Diaz.
ORVIETO: Cerbella, Grasselli, Macari, Ottobrini, Ricciardi, Tocca, Tozzi, Trequattrini, Valentini C, Valentini I, Viali, Gentili (L1), Cecci (L2). All. Alessandra Moriconi.
Arbitri: Marco Dionigi e Pierfrancesco Pascasio.
(fonte San Sisto Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 22, 2012 12:31