Edilizia Passeri Bastia supersonica a Porto Recanati

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 8, 2012 13:22

Edilizia Passeri Bastia supersonica a Porto Recanati

Lorio Chiara (attacco)

attacco in veloce di Chiara Lorio

Riprende la serie positiva della Edilizia Passeri Bastia che lontano da casa apre il nuovo anno col botto. Le umbre centrano il nono bersaglio stagionale annullando in maniera categorica l’ambiziosa Volley 2000 Porto Recanati che si presentava con le stesse credenziali. L’impresa non era facile, ma le ragazze del presidente Ubaldo Passeri, casomai ce ne fosse bisogno, hanno dato un saggio del loro immenso valore, il primo match del 2012 è una prestazione da cineteca. Una partita preparata bene durante le festività, con uno staff che ha fatto un lavoro certosino per cercare di raccogliere i frutti in questo periodo importantissimo. Una gara affrontata nella maniera migliore sotto il profilo tecnico, mentale e anche tattico, una prova autoritaria contro una delle pretendenti alla vittoria del campionato, ottenuta per giunta fuori casa, meglio di così davvero non si poteva sperare. In avvio Bastia si porta avanti grazie alla battuta forzata che costringe le rivali ad interrompere subito il gioco (1-6). Le ospiti non si fermano ma Pierantoni e Composto riduco infilando quattro punti consecutivi (5-8). Ubertini propizia il nuovo allungo che porta sull’8-16. Porto Recanati rimonta con Sampaolesi servita dall’espertissima e precisa Battistelli, la gara torna così in equilibrio sul 21-21. Si gioca punto a punto e la fase finale è risolta da un attacco di Pasquadibisceglie ed una fast di Morelli. Al cambio di campo sempre avanti la Edilizia Passeri con gli affondi di Mezzasoma ed i muri di Morelli (5-10). Sono le solite Pierantoni e Composto a tentare di ridurre il divario ma le bastiole sono ben orchestrate da Gatto e mantengono inalterato il gap (11-16). Le azioni sono prolungate ma le biancoazzurre sono pazienti e con Ubertini allargano la forbice portando il punteggio su livelli di assoluta tranquillità (14-20). Le marchigiane però non demordono e ricuciono lo strappo facendo sentire il fiato sul collo (20-22). Nel finale Mezzasoma mette giù gli ultimi due palloni pesanti che permettono alle ospiti di raddoppiare. Nel terzo parziale Porto Recanati tenta il tutto per tutto e forza ogni colpo, una scelta che pare premiante (5-2). Ci pensano Lorio ed Ubertini a rimettere le cose a posto ed il set in asse (5-5). Ancora capitan Lorio fornisce l’impulso per tentare di ipotecare il set (7-12). Tutto da rifare con il tridente locale che infila in continuazione i pochi varchi concessi e rovescia (16-15). Ubertini tiene attaccate le umbre alla frazione sino al 19 pari, poi un suo ace ed un muro ad uno di Gatto mettono la freccia (19-21). Morelli amministra ed un errore delle locali regala alla Edilizia Passeri  il successo importante. Entusiasmo giustificato tra le fila bastiole che festeggiano la conferma in vetta alla classifica in un match dove trovare la migliore in campo non è facile. «Veramente una buona prestazione – dice il team manager Antonello Polticchia –, la miglior prestazione stagionale. Contro un’avversaria di prim’ordine abbiamo sfoderato la prova perfetta, confermando che il nostro potenziale è di assoluto livello. Piedi per terra però, adesso ci attende un’altra sfida delicata, sabato saremo in trasferta a Pagliare e sarà una nuovo confronto difficilissimo».
VOLLEY 2000 PORTO RECANATI – EDILIZIA PASSERI BASTIA = 0-3
(23-25, 20-25, 20-25)
PORTO RECANATI: Pierantoni 14, Composto 11, Sampaolesi 9, D’Andreagiovanni 3, Battistelli 3, Giacobbe 2, Brutti (L), Grilli 2. N.E. – Battistelli, Bisceglia, Monina, Piattella, Bassetti. All. Luisa Fusco e R Martini.
BASTIA: Ubertini 16, Mezzasoma 13, Lorio 12, Pasquadibisceglie 9, Morelli 6, Gatto 3, Gagliardi (L1), Rossit. N.E. – Uccellani, Ponti B., Ponti F., Alessandretti, Norgini (L2). All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
Arbitri: Alessandro Tucci e Fausto Salvatore.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 8, 2012 13:22