Ediltermica Narni inarrestabile, inseguitrici nella polvere

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2012 10:53

Ediltermica Narni inarrestabile, inseguitrici nella polvere

Campana Mario (tecnico)

il tecnico Mario Campana

Il massimo risultato con il minimo sforzo: quella che è un’aspirazione di tantissime imprese dilaniate dalla crisi è diventata la regola aurea della Ediltermica Narni. E anche contro la Nautilus Roma, le ragazze narnesi hanno conquistato i tre punti in palio, portando a sette i punti di vantaggio su Olbia, seconda in classifica, giocando però una gara dal doppio volto. Dopo un avvio decisamente sottotono che ha consentito alle avversarie di conquistare il primo set, le biancorossoblu hanno messo in campo il prestigio di una società che da oltre un decennio ‘viaggia’ tra la serie B2 e la serie B1 e l’autorevolezza della capolista e hanno lasciato le avversarie a quota 11. Insomma, dire che la Ediltermica non ha più avversarie in questo campionato può apparire un’esagerazione, ma in realtà sembra proprio così. Non solo perché le ragazze di Mario Campana vincono in tutte le palestre ma anche perché chi le insegue perde colpi a ripetizione come è successo sabato scorso all’Olbia che è stata sconfitta ad Anguillara. E così mentre si fa affascinante la lotta per il secondo posto, Narni allunga ancora e porta a sette i punti di vantaggio sulle inseguitrici. I prossimi due turni vedranno le narnesi in scena al Pala-Gandhi (sabato 21 gennaio alle ore 15,30) contro il Cagliari, poi a Latina (sabato 28 gennaio alle ore 16,30) prima dello scontro con Olbia (sabato 4 febbraio alle ore 15) sempre al Pala-Gandhi. Per le sarde i prossimi due turni saranno giocati in casa contro Nautilus Roma e Cagliari. A questo punto si può scommettere solo sui punti di vantaggio delle narnesi. Da sottolineare la prestazione superlativa della regista Erika Campanache ha messo insieme il ragguardevole bottino di 10 punti personali e commenta così: «Sono veramente felice, anzi direi Feliciona! Oltre alla vittoria ho messo dieci tasselli personali, evento che non succede quasi mai ad una palleggiatrice… ci voglio proprio fare un quadretto sull’articolo di questa gara».
NAUTILUS ROMA – EDILTERMICA NARNI = 1-3
(25-21, 11-25, 20-25, 18-25)
ROMA: Langellotti 11, Rocci 9, Razzi 8, Sabatini 6, Cecchini 4, Sartorelli 3, Ceci (L), Velotta 1. N.E. – Bucci, Lozzi, Caporale. All. Pietro Grechi.
NARNI: Marini 20, Borelli 14, Favoriti 13, Campana 10, Palomba 7, Quondam 5, Andreani (L1), Minutella. N.E. – Rosa, Romanelli, Troiani, Testarella, Valenti (L2). All. Mario Campana.
Arbitri: Emanuele Renzi e Danilo Benigni.
(fonte Pallavolo Narni)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 15, 2012 10:53