Emanuele Fiori: «Foligno sta facendo il suo dovere»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 12, 2012 20:30
Fiori Emanuele

Emanuele Fiori

Quando mancano poche giornate dal giro di boa nella massima divisione umbra di pallavolo maschile sono sempre protagonisti i ragazzi della Italchimici Earth Energy Foligno che viaggiano a vele spiegate col secondo posto saldamente nelle loro mani. I falchetti diretti dall’allenatore Andrea Piacentini hanno regolato nell’ultimo turno il Monteluce dell’ex Staccini e sono rimasti nella scia della leader Grifo Volley Perugia, confermandosi come una delle piacevoli realtà del momento. Le nove vittorie su dieci gare disputate non hanno montato la testa dei folignati, lo testimonia l’esperto libero Emanuele Fiori che tiene i piedi ben saldi a terra e sottolinea le qualità del suo team: «Questa è la mia seconda stagione a Foligno e devo dire che dopo la prima esperienza sono rimasto volentieri anche quest’anno per due motivi. Il primo perché ho trovato nella società persone veramente disponibili in tutto e che, senza scendere nei particolari, mi hanno aiutato in un momento difficile della mia vita. Il secondo perché la dirigenza ha sempre allestito la squadra in maniera tale da raggiungere risultati importanti con ragazzi che amano questo meraviglioso sport. Gli obiettivi sono quelli di rientrare nelle prime tre per poter disputare i play-off. Ci stiamo allenando bene ed il rendimento in campo è buono come lo conferma anche la classifica. A parte lo scivolone col Terni penso che stiamo facendo un buon campionato». Nessun nome altisonante nel club Volley Ball Foligno, ma un gruppo di giocatori che sono consapevoli della propria forza. Il torneo è però molto duro e nelle ultime due giornate d’andata i biancocelesti dovranno competere proprio con Perugia e Spoleto, due delle diretti concorrenti per il vertice che sono rispettivamente prima e quarta della graduatoria generale in questo momento. «Perugia e Spoleto sono due corazzate, speriamo di arrivare a questi appuntamenti nel migliore dei modi, sia sotto l’aspetto fisico che quello mentale».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 12, 2012 20:30