Filippo Pochini: «Faremo vedere chi siamo ad Orvieto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 18, 2012 17:45

Filippo Pochini: «Faremo vedere chi siamo ad Orvieto»

Pochini Filippo

Filippo Pochini

La seconda stagione di serie B2 maschile sta regalando alla Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto diverse soddisfazioni. In un girone notoriamente molto tecnico la portacolori umbra si sta difendendo bene e cerca di migliorare il risultato dello scorso anno, quando da matricola raggiunse un onorevole settimo posto finale. Il ruolino di marcia tenuto, quando manca una sola giornata per giungere al traguardo di metà stagione, conferma le aspettative degli uomini in gialloblu. A confermare il pensiero positivo è il libero Filippo Pochini che afferma: «Tirando una somma ad oggi credo che possiamo ritenerci pienamente soddisfatti, in considerazione dell’alto livello del girone e di qualche infortunio di troppo. Sono arrivato ad Orvieto dopo un’estate pallavolisticamente travagliata, nella quale sono accadute delle situazioni spiacevoli con la mia ex società, Catania, dove avevo firmato un contratto biennale che non è stato rispettato. Devo ringraziare la società di Orvieto per avermi offerto quest’opportunità che non mi sono fatto sfuggire. Sono giunto ad Orvieto con una gran voglia di far bene, di migliorare, di impegnarmi al massimo e di essere cosciente di far parte di un gruppo molto competitivo con buoni propositi. Nonostante l’organico quasi completamente rinnovato, siamo riusciti fin da subito ad amalgamarci ed a trovare dei buoni automatismi che ci hanno fatto partire alla grande sia in coppa Italia che in campionato. Ad oggi ci troviamo quinti in classifica, ma la zona play-off dista solamente a due punti. Questo ci deve stimolare ulteriormente per raggiungere i nostri obiettivi, ovvero quelli di migliorare allenamento dopo allenamento e di vincere più partite possibili e perché no provare a centrare gli spareggi promozione. Veniamo da una bella partita, seppur sofferta, a Santa Croce vinta in rimonta dopo i primi due set persi. Questo fa capire il gran carattere di questa squadra, combattiva, unita e che non molla mai. Sabato ad Orvieto troveremo di fronte Castelfranco. Una squadra pretendente al titolo finale dotata di qualità, unita a delle individualità di grande spessore ed esperienza. Sicuramente daremo il massimo come sempre, poi sta al rettangolo da gioco stabilire chi vincerà. Dopodiché ci sarà il giro di boa e noi cercheremo, come abbiamo fatto fino ad ora, di andare avanti per la nostra strada con umiltà e voglia di mostrare a tutti di che pasta è fatta la Libertas Pallavolo Orvieto».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 18, 2012 17:45