Foligno-Spoleto, sfida al vertice in serie C maschile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 26, 2012 21:56

Foligno-Spoleto, sfida al vertice in serie C maschile

Fiori Emanuele

Emanuele Fiori

Ultima giornata del girone d’andata. In palio c’è il secondo posto nella serie C maschile. Dietro alla capolista Grifo Volley Perugia cercano in molte di farsi spazio. Due delle più accreditate concorrenti, le più dirette inseguitrici in vetta, si affrontano sabato. La Italchimici Earth Energy Foligno del presidente Alberto Stefanecchia proviene da uno stop ed è stata agganciato nel gradino d’onore dalla Monini Spoleto della presidente Vincenza Mari che invece ha infilato tre successi consecutivi. A causa dell’indisponibilità dell’impianto sportivo folignate la gara si gioca al palazzetto Stefano Gallinella di Trevi, collocato geograficamente a metà strada tra le due piazze pallavolistiche antagoniste. Ecco perché sabato sera alle ore 21 saranno in tanti a gremire le gradinate, un evento imperdibile per tutti i tifosi delle due squadre ma anche da ogni sportivo amante delle schiacciate. I falchetti guidati dal tecnico Andrea Piacentini vogliono riscattare subito la seconda battuta d’arresto stagionale e fanno leva sugli ex per ottenere il risultato pieno. Due gli spoletini che giocano nelle fila biancocelesti, il palleggiatore Marco Travicelli ed il libero Emanuele Fiori che non nasconde il suo stato d’animo: «E’ una sensazione strana quella che ho dentro, ma è sempre un piacere giocare contro Spoleto, specie al Pala-Rota dove ho dei ricordi meravigliosi. La gente è talmente appassionata di questo sport che anche in serie C segue massicciamente la squadra… sono sicuro che sarà una partita emozionante».

Quaglia Alessio

Alessio Quaglia

Dalla parte opposta della rete il coach Fabio Mechini arriva all’appuntamento con qualche problema di organico ma con la consapevolezza di avere una panchina che ha diverse alternative. Tra i protagonisti in bianco verde c’è il centrale Luca Battistelli ed il libero Alessio Quaglia che presenta così il duello: «Sicuramente sappiamo che non sarà facile vista l’organizzazione tecnica dell’avversario faremo il nostro gioco cercando di tenere alta la concentrazione come magari non capita con squadre meno attrezzate¬. Credo che sarà determinante il fattore errori¬, con il nuovo sistema di punteggio vince chi sbaglia di meno poi comunque sarà il campo a dare ragione al vincitore¬». Ad essere interessata al confronto è anche la Emma Villas Chiusi che è attardata di una sola lunghezza dalla coppia Foligno-Spolelo ed è pronta ad approfittare per effettuare il sorpasso, ma il compito che avranno i toscani non è per nulla facile dato che dovranno ricevere al palasport di Poggio Gallina la Etruria Corciano che è sesta della graduatoria e con due soli punti più in basso. Sono proprio queste la magnifiche cinque che possono ancora ambire ad uno dei tre posti validi per i play-off. Le sfide incrociate al vertice promettono dunque un sabato ad alta tensione, per gli amanti delle schiacciate non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 26, 2012 21:56