Friservice Nocera Umbra corsara sul campo della Volley Ball Tiferno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 29, 2012 23:11

Friservice Nocera Umbra corsara sul campo della Volley Ball Tiferno

Armillei Sara

Sara Armillei

Quarto successo consecutivo per la Friservice Nocera Umbra che torna da Città di Castello con la soddisfazione dei tre punti acquisiti ma soprattutto per la prestazione convincente offerta (14-25, 11-25, 19-25). Poco più di un’ora di gioco per avere la meglio del Volley Ball Tiferno, squadra che annovera tra le sue fila giocatrici che negli anni passati hanno militato nella categoria superiore ma che ora annaspa a fondo classifica in serie d femminile. Il diktat dell’allenatore Ornielli era quello di non commettere sbavature e non scendere in campo con la sufficienza mostrata a Narni. Le sue ragazze stavolta hanno eseguito le indicazioni dando così la possibilità alle giocatrici finora meno utilizzate di mettersi in mostra e dare un contributo importante al successo finale. Formazione confermata per le nocerine con il capitano Giulia Moriconi in campo nel suo classico ruolo di opposto mentre in banda Andrea Barrionuevo e Federica Urbani ancora protagoniste di una prestazione positiva. In difesa sicuramente passi in avanti rispetto alle ultime uscite dove era stata mostrata qualche sbavatura di troppo. Sempre consistente e di qualità la prova della alzatrice Monia Cesaretti. Al centro, confermato lo stato di forma in crescita di Erica Gaudenzi e sugli scudi anche la sua collega di reparto, Deborah Travaglini che si fa notare con delle ottime chiusure. L’unico neo della serata, i troppi errori in battuta commessi dalla squadra ospite specie nel primo set, dove ben 6 dei 14 punti delle avversarie sono stati regalati proprio da imprecisioni nel fondamentale di servizio. Se la cronaca non offre grandi spunti giornalistici, da porre in evidenza l’ingresso in tutti e tre i set delle giovani Elena Gaudenzi, seconda alzatrice dalle ottime prospettive, e Sara Armillei, opposto ad inizio stagione schierato in seconda divisione ma ormai in pianta stabile in Serie D e vero idolo delle compagne di squadra. Nel primo set, Elena Gaudenzi entra sul servizio e ottiene ben tre punti di fila, seguiti poi da una schiacciata vincente di Armillei. Nella seconda frazione solo pochi scampoli di gioco per le due che però si rifanno nel terzo set, scendendo in campo non appena la Friservice distanzia le avversarie. Nota di colore nel finale con il punto decisivo (primo per lei in stagione) realizzato in maniera inusuale dal libero Brancaleone che in bagher coglie in contropiede le tifernati e manda a cadere il pallone vicino l’incrocio delle linee. Archiviato al meglio gennaio, turno di riposo alle porte per Nocera Umbra che resterà alla finestra a scrutare i risultati delle avversarie. Il girone di ritorno comincerà subito con due trasferte consecutive sui campi del San Mariano e del Todi. Avversarie certamente più temibili di quelle affrontate nelle ultime partite, con l’eccezione della capolista Assisi. Sarà fondamentale non commettere errori per rimanere in scia delle prime, consolidando la posizione nella zona play-off.
(fonte Nuova Pallavolo Trevi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 29, 2012 23:11